DoglianiLANGHELANGA DI DOGLIANIScuola

Dogliani: donate 500 borracce agli studenti dell’Istituto Einaudi

DOGLIANI – Martedì 12 gennaio si è svolta la consegna ufficiale delle borracce donate dall’Amministrazione Comunale agli alunni dell’Istituto Comprensivo doglianese: nel rispetto delle disposizioni sanitarie in vigore, l’incontro si è svolto con la partecipazione soltanto di alcuni alunni in rappresentanza dei tre cicli scolastici.
L’Amministrazione Comunale si era impegnata, già lo scorso gennaio 2020, ad omaggiare 500 borracce in alluminio ai bambini e ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Luigi Einaudi”, per iniziare un percorso volto a sensibilizzare maggiore attenzione all’ambiente e alla riduzione dell’utilizzo di plastica. Purtroppo l’emergenza Covid-19, i vari lockdown e la chiusura parziale e temporanea delle scuole hanno fatto sì che il momento della distribuzione ai ragazzi slittasse di alcuni mesi.
Le borracce erano già state recapitate presso il plesso doglianese all’inizio dell’autunno 2020, ma d’intesa con la dirigente dell’Istituto prof.ssa Elena Sardo si è deciso di fissare il momento ufficiale di consegna alla riapertura delle scuole, dopo le vacanze natalizie e quindi in presenza di tutte le classi.
Le insegnanti Susanna Bartolucci, Gemma Manzi e Alessia Fia, in rappresentanza rispettivamente della scuola dell’infanzia, della primaria e della secondaria, hanno coordinato e propiziato l’incontro tra gli assessori Alessandra Abbona e Roberto Occelli e una delegazione di 8 alunni, in rappresentanza di ogni classe parallela della primaria e della secondaria, tenutosi nel locale della biblioteca scolastica.
Nei prossimi giorni ogni classe riceverà tramite i propri insegnanti la borraccia con il logo “Dogliani” e un vademecum illustrativo sull’utilizzo e manutenzione della borraccia.
Sponsorizzato
Sponsorizzato

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button