More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Docenti del Liceo Classico “Govone” in Erasmus in Grecia

    spot_imgspot_img

    ALBA – Tre docenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “G. Govone” di Alba hanno partecipato a un’esperienza di ΄Job Shadowing΄ presso la First High School dell’isola greca di Corfù dal 22 al 26 aprile 2024 nell’ambito del programma europeo “Erasmus+” che, nel piano di mobilità per il personale di tutti i livelli di istruzione scolastica, prevede l’opportunità per gli educatori di trascorrere un periodo all’estero presso una scuola partner.

    Le professoresse del Liceo Classico “Govone” Lucia Toppino, responsabile del progetto, Elena Rolando e Laura Demichelis hanno svolto attività di osservazione dell’organizzazione e gestione della scuola ospitante, dell’attuazione dei programmi didattici e delle metodologie applicate all’insegnamento.

    Dopo un primo momento di accoglienza calorosa e di scambio dei doni, le insegnanti italiane durante la loro permanenza hanno svolto le seguenti attività:

    – presentazione della First High School e visita delle sue strutture, in particolare dei laboratori scientifici, della biblioteca, della sala professori, della presidenza e degli spazi comuni interni ed esterni, come campi da gioco;

    – osservazione di lezioni in classe tenute in greco moderno ed inglese dai docenti della scuola ospitante nelle discipline: latino (prof. Konstantinos Beis); greco antico e filosofia antica (prof.sse Evangelia Spiti, Angela Georgota) e inglese (profssa Vera Konidari);

    – confronto tra sistemi scolastici di Grecia ed Italia e tra materiali, libri di testo, strategie di insegnamento e di valutazione, utili per ripensare ed innovare la pratica didattica futura;

    – interazione in lingua inglese con docenti e alunni durante le lezioni per confrontare i metodi di insegnamento e i differenti sistemi di pronuncia del greco antico e del latino utilizzati nella tradizione scolastica italiana e greca;

    – confronto dei progetti che vedono protagonisti gli alunni in entrambe le scuole, come coro, teatro, giornalino e concorsi;

    – dialogo fruttuoso e costruttivo con i docenti greci e i vicepresidi, prof. Christos Tsimpoulis e prof.ssa Maria Iseri, sulle possibilità offerte dai programmi eTwinning ed Erasmus ed esplorazione della futura collaborazione tra le due scuole in vista di scambi e gemellaggi;

    – visite di siti archeologici, musei, monasteri e bellezze paesaggistiche dell’isola.

    Dall’interazione complessiva sono emerse preziose conclusioni riguardo le differenze e le somiglianze tra i due sistemi educativi, sia in termini di materie di insegnamento che di questioni organizzative della vita scolastica.

     Le prof.sse Lucia Toppino, responsabile del progetto Erasmus per l’Istituto “Govone”, Elena Rolando e Laura Demichelis accolte dalle colleghe greche del Liceo di Corfù.

     

    Momenti di lezione in classe.

    Tutti i docenti coinvolti, italiani e greci, hanno avuto modo di migliorare le loro competenze linguistiche e si sono sentiti parte viva di un progetto europeo voluto dalla Commissione Europea e dall’Agenzia Nazionale Erasmus+ con l’obiettivo di creare una grande famiglia educativa paneuropea e gettare le basi per una cooperazione a lungo termine tra le scuole: attraverso scambi di alunni e di docenti, interessati alle buone pratiche didattiche da apprendere e applicare, nascono collaborazioni e legami di amicizia, con l’obiettivo di maturare una sempre maggiore sensibilità europea su temi come inclusione, diversità, sostenibilità ambientale e partecipazione alla vita democratica.

    Oltre che a scuola, le docenti albesi hanno avuto la possibilità di respirare lo spirito di collaborazione e convivenza pacifica tra i popoli mercoledì 24 aprile in occasione dell’arrivo a Corfù della fiaccola olimpica, accesa ad Olimpia e diretta a Parigi, accolta nell’isola con una solenne cerimonia in cui si sono susseguiti l’inno olimpico e quelli nazionali di Grecia e Francia, esibizioni di canto, musica e danze tradizionali.

    L’Istituto Superiore “Govone” di Alba ha ottenuto l’accreditamento Erasmus+ a partire dal 2023 con un’altissima valutazione (96/100), rientrando ai primi posti tra i progetti accettati in Italia. Il Programma sarà valido fino al 2027 e permetterà al Liceo Classico e al Liceo Artistico di ricevere regolarmente fondi europei per realizzare attività di mobilità all’estero sia per i docenti che per gli studenti. Oltre all’esperienza di job shadowing appena descritta, è stato completamente finanziato con i fondi Erasmus lo scambio della classe 2B del Liceo Classico Internazionale dal 17 al 23 marzo 2024 presso il Liceo René Char di Avignone, finalizzato a preparare gli studenti al conseguimento del doppio diploma italo-francese Esabac. Tra pochi giorni, dal 6 al 10 maggio, due docenti del Liceo Artistico, proff. Giosuella Serafino e Andrea Chiotti, una docente del Liceo Classico, prof.sa Barbara Pereno, e il Dirigente dei due Istituti, prof. Roberto Buongarzone, saranno ospiti dei licei Artistico e Classico di Tampere in Finlandia, insieme a due studentesse dell’Artistico, che vivranno un’esperienza di scambio.

     

    Si tratta dell’inizio di un percorso che porterà l’Istituto “Govone”, di qui al 2027, a dare un respiro sempre più europeo all’esperienza scolastica dei propri allievi e docenti, potenziando le attività di internazionalizzazione già presenti nelle due scuole, che contano stabilmente su lettori madrelingua inglesi e francesi grazie al contributo della Fondazione CRC e che ogni anno accolgono studenti dal MIT di Boston per una codocenza in inglese di una materia scientifica.

     

     

     

     

     

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio