dal PiemonteAttualità

Distribuiti quasi 38mila litri di soluzione igienizzante da Arpa Piemonte

TORINO –  A partire dal 15 marzo Arpa, di concerto con l’Assessorato Ambiente della Regione Piemonte, ha messo a disposizione i propri laboratori per produrre una soluzione igienizzante per contribuire in modo concreto all’emergenza Coronavirus.

Il prodotto, simile a quello in commercio, è stato realizzato seguendo le indicazioni disposte dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, per sterilizzare le parti più esposte del corpo. È stato destinato alle Forze dell’Ordine, al personale sanitario e al fabbisogno dei dipendenti dell’Agenzia stessa.

Ad oggi Arpa ha distribuito 37.810 litri di soluzione nelle quantità riportate nel grafico.

Tali risultati si sono potuti raggiungere grazie al prezioso lavoro del personale dei laboratori dell’Agenzia, che si è occupato sia della produzione sia del confezionamento. Un importante contributo è stato dato da molte ditte del territorio piemontese che hanno fornito, in forma gratuita, materie prime, soluzione già pronta e contenitori per la distribuzione permettendo ad Arpa di soddisfare le molte richieste (oltre 700) in tempi rapidi e con continuità.

Le difficoltà di approvvigionamento di gel igienizzante, che avevano caratterizzato la prima ondata della pandemia, oggi risultano ampiamente superate. Pertanto da novembre il contributo dell’Agenzia nell’ambito della distribuzione della soluzione igienizzante sarà finalizzato esclusivamente all’uso interno per le sedi di Arpa e agli uffici della Regione Piemonte.

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button