Disservizi nella raccolta rifiuti, la Bra Servizi: noi non c’entriamo

844
Un'immagine dello stabilimento Bra Servizi. Inviata al “Corriere” insieme al comunicato qui sotto

Riceviamo da Bra Servizi – Gruppo Piumatti e pubblichiamo.

Lunedì 4 febbraio 2019 è partita la nuova raccolta dei rifiuti urbani nella città di Bra. Il centralino di Bra Servizi, azienda leader da tanti anni nella raccolta, trasporto, trattamento e smaltimento rifiuti, che ha sede a Bra in corso Monviso, è stato preso d’assalto da tantissimi cittadini che segnalavano disservizi.

Bra Servizi non è in alcun modo coinvolta nel nuovo appalto che ha appena avuto inizio, essendo questo affidato ad Ambiente 2.0, con operatività da parte dell’azienda EnergetikAmbiente in continuità con il servizio già in corso, sebbene con nuove modalità.

Per qualsiasi segnalazione inerente l’appalto di raccolta rifiuti a Bra, l’azienda di corso Monviso invita i cittadini ad utilizzare i canali messi a disposizione dal Comune e dal Consorzio Coabser, attraverso l‘ecosportello.

«Capisco che per i cittadini non sia facile districarsi nel mondo degli appalti – spiega Giuseppe Piumatti, patron di Bra Servizi –. Dall’inizio della nuova raccolta abbiamo ricevuto tantissime telefonate e ogni volta abbiamo spiegato che noi non c’entriamo nulla con il servizio di Bra. Non siamo noi a raccogliere i rifiuti sotto la Zizzola».

Bra Servizi in questi anni ha svolto il servizio di igiene urbana nei Comuni del Consorzio (tranne Alba e Bra), affidataria in Ati con Cooplat. L’appalto terminerà il 1 marzo 2019. Bra Servizi non ha ritenuto possibile prorogare il servizio alle nuove condizioni contrattuali proposte dal Consorzio, per manifesta antieconomicità. Per lo stesso motivo la ditta braidese non ha ritenuto di partecipare al nuovo appalto per i 51 Comuni bandito dal Coabser, aggiudicato provvisoriamente ad Ambiente 2.0, con operatività da parte di EnergetikAmbiente.

«Ringrazio le Amministrazioni comunali con le quali in questi anni abbiamo avuto modo di collaborare – commenta ancora Giuseppe Piumatti – e ringrazio gli operatori che con il loro impegno quotidiano hanno reso un servizio al territorio di cui andare fiero. Uno staff eccezionale che fonda le radici nei valori che sono propri della nostra azienda e che ogni giorno danno grandi soddisfazioni».