More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Disegniamo l’arte arriva a Palazzo Salmatoris di Cherasco, il 15 e il 16 aprile con gli appuntamenti per bambini e famiglie

    spot_imgspot_img

    CHERASCO – Torna l’appuntamento con Disegniamo l’arte, lo speciale weekend organizzato da Abbonamento Musei e dedicato a bambine e bambini e alle loro famiglie per disegnare dal vivo nei musei, giocando, imparando e divertendosi all’insegna della creatività.

    Quest’anno il tema sarà quello della Scoperta! Sabato 15 e domenica 16 aprile, le sale di Palazzo Salmatoris ospiteranno le attività gratuite “Alla scoperta dei personaggi che hanno abitato Palazzo Salmatoris”. Attraverso la visita del percorso museale che è fatto sia della visione delle opere, che delle suggestioni che arrivano dai corridoi, dalle modalità espositive, dai profumi del luogo, ogni bambino potrà vivere un’esperienza stimolante e interattiva. I bambini saranno guidati alla scoperta dei personaggi che hanno abitato Palazzo Salmatoris, e passo passo, nella realizzazione della propria maschera.

    Gli appuntamenti sono rivolti ai giovani possessori della tessera Abbonamento Musei Junior, ai cheraschesi e alle loro famiglie e si terranno sabato 15 aprile, alle ore 16, domenica 16 aprile alle ore 11 e alle ore 16 (la partecipazione è gratuita, necessaria la prenotazione).

    L’obiettivo della proposta cheraschese denominata “Alla scoperta dei personaggi che hanno abitato Palazzo Salmatoris” è quello di sensibilizzare i visitatori sull’importanza del patrimonio culturale a disposizione, portando i bambini a conoscenza della storia del Palazzo, incoraggiandone la scoperta, promuovendo l’ascolto attraverso una narrazione semplice e adeguata alle varie fasce di età, stimolarne la creatività, favorendo approcci ricreativi e giocosi in ambito culturale.

    Nato nel 2014, Disegniamo l’arte è lo speciale weekend di primavera dedicato ai bambini e alle famiglie per scoprire i musei del territorio attraverso il disegno e la creatività: un’occasione unica per reinterpretare le bellezze del patrimonio culturale e artistico regionale, aperta a tutti i bambini e i ragazzi dai 6 ai 14 anni.

    Commenta il vicesindaco Claudio Bogetti: «Spesso siamo portati a pensare all’arte e alla storia fruibile da un pubblico di adulti, ritenendole impegnative e che debbano essere accompagnate da un certo bagaglio di conoscenze. Iniziative come “Disegniamo l’arte” vanno invece nella direzione opposta, rendendo tali settori appetibili anche per un pubblico più giovane. Ritengo siano importanti questi momenti perché l’arte e la storia siano patrimonio di tutti. La recente mostra su Mirò, che abbiamo proposto nei mesi scorsi, ci ha fatto capire proprio questo: tantissime sono state le scuole che hanno partecipato e, proprio perché il percorso è stato affrontato in modo adeguato, è stato apprezzato anche dai bambini. La cultura è di tutti ed educare i più giovani ad apprezzare l’arte e il patrimonio artistico è un dovere non solo delle scuole, ma di tutti noi, anche delle istituzioni, mettendo in campo azioni o sostenendo iniziative come questa».

    Partner tecnico di questa edizione 2023 sarà CARIOCA, che fornirà pennarelli e matite ai giovani artisti.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio