Dieci ottimi motivi per imparare a parlare in inglese

Oggi conoscere l’inglese è obbligatorio. Per chi lavora. Per chi viaggia. Per chi studia. Ma anche per per chi resta a casa, in una città come Alba dove la presenza turistica è sempre più importante.

Sempre più spesso le aziende, per l’assunzione, pretendono la conoscenza della lingua inglese. Insomma, conoscere la lingua universale è, oggi più che mai, di vitale importanza.

Eppure, ancora fino a poco tempo fa, questo insegnamento era considerato poco importante a livello scolastico, con il risultato che molti adulti di oggi si limitano ad una conoscenza della lingua appena superficiale.

Eppure, come spiega Ezio Porro, titolare della Best English, una delle più importanti scuole di riferimento del nostro territorio – «oggi, per un ragazzo, studiare l’inglese è importante come praticare uno sport e fare un’attività fisica.

Conoscere l’inglese, oltre alla propria lingua, oggi è d’obbligo, in discussione può essere messa al massimo la terza lingua». Chiarita questa esigenza, il problema che si pone, per chi è a digiuno di inglese o vuole migliorare le proprie capacità è piuttosto: qual’è il metodo migliore per apprendere una lingua nuova? Tanto più se all’interno di una vita frenetica e piena di impegni, in cui bisogna far coincidere il lavoro, le esigenze di famiglia e il tempo libero.

«A far la differenza – spiega ancora Porro – è la serietà della scuola a cui ci si rivolge. Con gli insegnanti della Best English si lavora in modo personalizzato, perchè ci adattiamo ai tempi dei clienti, ma anche alle loro necessità e al livello che desiderano raggiungere. In questo contesto, le lezioni individuali sono sicuramente da preferire a quelle di gruppo. In questo modo si impara anche più velocemente, considerando che quando si insegna a più persone contemporaneamente, soprattutto se si tratta di adulti, i livelli di preparazione non sono mai uguali. C’è comunque da dire che i corsi di gruppo permettono altri vantaggi, legati ad esempio alla socializzazione e agli interessi comuni. «Nella nostra scuola – prosegue il titolare della Best English – realizziamo anche corsi di gruppo finanziati, a costi molto contenuti.

In questi casi, spesso ci rivolgiamo a precise categorie: attualmente si stanno realizzando due corsi dedicati ad architetti, geometri e ingenieri, specifico per chi lavora nel campo delle costruzioni». Per quanto riguarda invece le lezioni individuali: «è possibile limitarsi a poche ore al mese, assegnando ai nostri insegnanti un ruolo di tutor – o impostare uno o due appuntamenti settimanali, nei giorni e negli orari desiderati, per raggiungere prima i propri obiettivi. Sono proprio gli insegnanti, con la loro disponibilità, la loro esperienza, a far la differenza.

E’ vero che oggi tutti abbiamo un computer in casa e in tasca, ma avere una persona a disposizione che risponde ai tuoi dubbi nel modo giusto e non nel modo standard di un computer è la strada migliore per imparare bene e in tempi rapidi una lingua». Best English è inoltre partner di “School and Vacation”, che organizza viaggi di studio per ragazzi e adulti in Inghilterra, ma anche negli Stati Uniti, in Australia, in Sud Africa e in tante altre destinazioni.

I soggiorni possone essere in college o case famiglia. In ogni caso, i ragazzi sono seguiti e “protetti” durante tutta la loro esperienza. Un’esperienza che non è solo utile a far apprendere la lingua inglese, ma è un’occasione per conoscere il mondo, per crescere e maturare.

Le lingue non si studiano: s’imparano

Imparare l’Inglese, il Francese, il Tedesco e lo Spagnolo con insegnanti qualificati che adottano un metodo dove al centro ci sono le reali necessità del cliente: tutto questo va oltre il semplice studio.

E’ questa la filosofia di Best English, una delle più importanti scuole di riferimento del nostro territorio, per chi vuole imparare o approfonire la conoscenza di un’altra lingua. Con corsi individuali o in piccoli gruppi. E soprattutto per tutte le età. Perchè per imparare l’inglese non è mai troppo presto o troppo tardi…

Dieci ottimi motivi per imparare a parlare in inglese

Avete il desiderio di imparare la lingua inglese ma non trovate le giuste motivazioni per frequentare un corso? Tra le motivazioni più frequentemente riscontrate per iniziare a studiare questa meravigliosa lingua vi sono l’utilità di apprendere una delle lingue più parlate al mondo, la sua versatilità nel mondo del business e del commercio e la sua universalità. Saper parlare inglese, però, non è solo utile. Quello dell’inglese è un mondo incredibilmente vario e ricco, sul quale la conoscenza della grammatica e della sintassi vi schiuderanno appena le porte. Poi sarà vostra scelta come e dove utilizzarne tutte le straordinarie potenzialità. Apprenderlo vi consentirà di unire l’utile al dilettevole, perché imparare inglese può essere un vero e proprio atto di amore nei confronti dei vostri interessi e del vostro stile di vita. Non ci credete?

Ecco 10 motivi di fronte ai quali non saprete resistere…

L’inglese è la lingua del web L’80% dei siti di informazione online usa la lingua inglese. Saper parlare e comprendere la lingua inglese vi permetterà di poter seguire canali tv esteri e leggere articoli di giornali di altri paesi.

Film stranieri non saranno più un tabù in lingua originale Poter guardare la vostra serie tv preferita o un film in lingua originale vi farà apprezzare davvero la recitazione degli attori. Non c’è paragone tra guardare un film in madrelingua o doppiato.

L’inglese e la musica Chiunque di noi almeno una volta nella vita si sarà domandato cosa significasse il testo di una canzone straniera. Conoscere l’inglese vi permetterà di comprendere i testi musicali delle vostre band straniere preferite e cantare a squarciagola le canzoni con l’esatta pronuncia.

L’inglese è la lingua del turismo Viaggiare all’estero e poter comunicare con gli abitanti del luogo renderà le avversità molto più semplici. Non solo: sapere l’inglese permette di abbattere le barriere della comunicazione, scoprire nuove culture e abbracciare stili di vita diversi.

Ti permette di formarti all’estero Parlare inglese favorisce la possibilità di proseguire gli studi all’estero, offrendo l’opportunità di seguire i corsi nelle migliori università mondiali.

L’inglese e la letteratura Molti tra i più grandi scrittori sono inglesi e americani, e tantissimi capolavori sono stati scritti in inglese. Leggerli senza traduzione permette di capirli appieno.

Conoscere persone nuove L’inglese è la lingua ufficiale di Regno Unito, Australia, USA, Canada, Irlanda, Nuova Zelanda ed i Paesi Caraibici di colonizzazione britannica. L’Inglese è anche usato come seconda lingua da moltissime nazioni. Padroneggiarlo vi consentirà di conoscere nuovi amici da tutto il mondo.

Ti apre la mente Sapevate che conoscere altre strutture linguistiche diverse dalla propria lingua madre vi rende più intelligenti? E non solo, la vostra mente rimarrà attiva e vivace per tutte la vita!

Parlare inglese aumenta le possibilità di lavoro Qualunque cosa facciate nella vita (se siete viaggiatori, giornalisti, scienziati o altro ancora), saper parlare un ottimo inglese vi moltiplicherà le opportunità di lavoro. E anche dal punto di vista delle relazioni sociali sarete certi di non dovervi precludere alcuna opzione.

Perché è divertente! Imparando l’inglese potrete anche conoscere molte altre culture. Poche esperienze ti faranno crescere così tanto come persona ed imparare i valori, le abitudini e lo stile di vita di una cultura diversa dalla tua.

BEST ENGLISH & SCHOOL AND VACATION: Corso Piave, 146 – Alba – Tel. 0173.28.42.04

WEB: www.bestenglishschool.it

MAiL: info@bestenglishschool.it

FOCUS

GUARDIAMOCI INTORNO

Strada Ca’ del Bosco e quel cantiere che langue a Bra

Un lettore: Non so se faccio bene a rivolgermi al “Corriere” o dovrei scrivere a “Chi l’ha visto?” per ritrovare gli operai che ormai da un mese hanno smesso di lavorare in strad...

È vero che nessuno lo vuole, ma non vada a ramengo

Un lettore: Almeno tenete chiuse le finestre di questo palazzotto di proprietà del Comune in via Vittorio Emanuele II, pieno di centro di Bra… E’ vero che hanno provato a venderl...

Quelle caditoie infossate dopo le riasfaltature

Un lettore: E’ possibile, quando si riasfalta una strada, provvedere a sollevare il livello dei tombini di raccolta delle acque piovane? Se non lo si fa (vedasi per esempio via Cr...