LANGA DEL BAROLOLANGHEDiano d'AlbaALTA LANGAMontelupo Albese

Diano d’Alba: Insieme a Montelupo per il Bando Borghi

Il Bando Borghi, linea B, è uno dei principali strumenti inseriti all’interno del Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza) per sostenere ampi progetti di recupero e valorizzazione dei piccoli comuni. Il Comune di Diano d’Alba, insieme a Montelupo Albese, intende provare a presentare una sua proposta nei prossimi giorni, un insieme di iniziative che tengano in conto sia l’esigenza di riqualificazione di alcuni spazi fisici, sia la necessità di preparare ai cambiamenti futuri i due Comuni. «La scelta di partecipare congiuntamente è un primo segnale di collaborazione e apertura al territorio, che speriamo possa diventare più ampia, compatibilmente con i limiti del bando, in caso di aggiudicazione dei finanziamenti. Il budget massimo cui puntiamo è di 2 milioni di euro, cui si potranno aggiungere ulteriori risorse in caso di vittoria, per le imprese locali Al momento stiamo verificando la disponibilità di enti, con competenze specifiche, che intendano aiutarci in questo percorso» afferma il sindaco di Diano Ezio Cardinale. Per Diano e Montelupo è un programma importante, ma che si inserisce nel solco delle attività avviate negli ultimi anni, come ad esempio il progetto “Langa del sole”. «Il nostro dossier punterà sicuramente sui temi della valorizzazione del patrimonio ambientale, su misure di sostegno alla produzione locale e al turismo, con l’idea di rendere i nostri Comuni un punto di riferimento per la transizione ecologica applicata alle zone rurali di pregio», prosegue il primo cittadino. Il Ministero della Cultura, che è competente su questa misura, ha messo a disposizione quasi 400 milioni di euro, di cui una trentina per il Piemonte. La competizione sarà quindi molto alta.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button