More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Delegazione albese protagonista di un weekend del “Settembre Gastronomico” a Parma

    spot_imgspot_img

    ALBA

    – L’assessore al Turismo e alle Città Creative UNESCO Emanuele Bolla e l’Ambasciatore della Città Creativa Luciano Tona hanno rappresentato la Città di Alba in uno dei weekend della manifestazione “Settembre Gastronomico“, in programma a Parma dal 6 al 28 settembre.

     

    L’evento, tradizionale momento di incontro, ha proposto numerose iniziative culturali dedicate alla Gastronomia e alla Creatività, a partire dalla celebre “Cena dei Mille” del 5 settembre.

     

    L’assessore Emanuele Bolla e l’Ambasciatore Luciano Tona hanno partecipato al weekend del 22-24 settembre dedicato alle città premiate dall’UNESCO per la loro creatività con attività come cooking show, conferenze e degustazioni.

     

    L’assessore Emanuele Bolla: “Ringrazio il Comune di Parma per l’invito. E’ sempre un grande piacere condividere eventi di promozione e confronto con la rete delle Città Creative UNESCO. Parma e Bergamo, con cui condividiamo il riconoscimento per la creatività gastronomica, sono state invitate a partecipare alla nostra Fiera internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, durante la quale le tre città avranno un loro momento dedicato il 4 e 5 novembre, con un programma ricco di approfondimenti tematici, cooking show e spazi riservati agli espositori per consentire agli enoturisti di tutto il mondo di apprezzare le eccellenze gastronomiche dei tre territori, anche grazie alle rispettive Ascom e ai progetti del Distretto italiano della Gastronomia UNESCO”.

     

    Il weekend che abbiamo condiviso è stata una grande opportunità di scambio e di promozione delle nostre città – spiega l’assessore del comune di Parma con delega alla Food policy Marco Bosi -. La filosofia di questo mese dedicato alla cultura gastronomica è quella di diffondere il programma di iniziative – dalle degustazioni, ai concerti, ai laboratori per bambini, alle rassegne cinematografiche, alle presentazioni di libri, ai workshop ecc. – in tutta la città, selezionando ogni anno quartieri diversi per favorire un più ampio coinvolgimento della popolazione”.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio