More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Def, Bergesio, Lega: “Meno tasse, più occupazione, scuola e sanità per rilanciare l’Italia”

    spot_imgspot_img

    Riduzione del carico impositivo e del cuneo fiscale, sostegno alle famiglie, incentivi all’occupazione, contrasto alla delocalizzazione, rafforzamento al sistema dell’istruzione e della formazione e alla sanità: questi gli obiettivi a cui il nostro Governo è chiamato, per rafforzare la ripresa del Paese, sostenendo famiglie e aziende”.

    Lo afferma il Senatore Giorgio Maria Bergesio, Lega, commentando la risoluzione, approvata oggi in Senato, al Def, il Documento di economia e finanza, e che prevede uno scostamento di bilancio da 3,4 miliardi indispensabili per il varo del “Pacchetto lavoro” che il Governo si è impegnato ad approvare lunedì 1° Maggio, data simbolica, proprio per dare un segnale concreto di sostegno ed ascolto ai lavoratori.

     

    “Tra le misure che mi stanno più a cuore e che ritengo inderogabili l’aumento delle pensioni e la riduzione della pressione sulle buste paga, vitali per aiutare gli italiani ad affrontare un’inflazione che non accenna a diminuire”, osserva il Senatore della Lega.

    Che inoltre puntualizza: “Il Def indica una ripresa dell’attività economica più rapida del previsto, una crescita più favorevole ed un rapporto debito/Pil in discesa, ma allo stesso tempo l’inflazione rimarrà elevata, riducendo quindi il potere d’acquisto dei consumatori. Condivido quindi l’impegno del Governo a ridurre il carico impositivo per favorire la crescita della produzione economica, e per un taglio del cuneo fiscale. Fondamentali anche l’intervento in materia di innalzamento delle pensioni minime e delle pensioni di invalidità e le misure per il sostegno della natalità e della famiglia, per il potenziamento dei servizi territoriali destinati alla cura dei bambini e le agevolazioni alle famiglie con figli sotto il profilo della fiscalità. Altrettanto necessario un piano di interventi per favorire e incentivare l’occupazione, in particolare quella femminile”.

    Ancora sul lavoro, Bergesio: “Dobbiamo puntare al contrasto alla delocalizzazione, e a elaborare strategie efficaci, incluso un apposito Fondo, per il rimpatrio delle attività strategiche. Ma stiamo lavorando anche a misure per superare le criticità legate alla forte contrazione delle garanzie erogate dagli istituti bancari e assicurativi alle imprese”.

    “Obiettivi concreti, di buon senso, che da sempre fanno parte del programma e del dna della Lega che finalmente, all’interno del Governo di centrodestra, potrà attuarle per sostenere l’economia del nostro Paese e per dare prospettive alle famiglie italiane”, conclude il Senatore Bergesio.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio