dal PiemonteAttualità

Danni alluvioni 2019 e 2020: proroga per le richieste di ristoro

Previsti fino a 20 mila euro per le attività economiche e produttive e per le aziende agricole. Fino a 5000 euro per le abitazioni private

Ci sarà tempo fino al 14 febbraio 2022 per perfezionare le richieste di ristoro relative ai danni subiti dalle imprese a seguito degli eventi alluvionali che si sono verificati negli anni 2019 e 2020. E’ quanto disposto dall’ultima ordinanza commissariale, firmata il 17 gennaio 2022, dal Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, in qualità di Commissario Straordinario per la Ricostruzione.

Le richieste di ristoro da parte delle imprese ricadenti nelle aree interessate vanno trasmesse al Comune sede dell’attività danneggiata, insieme alle perizie giurate e alla modulistica necessaria che è disponibile tra gli allegati di questa pagina. La scadenza per la relativa istruttoria da parte dei Comuni è il 15 aprile 2022.

Per le richieste relative ai danni subiti dalle abitazioni private consultare la sezione dedicata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button