dal PiemonteAttualità

Dalla Regione Piemonte il riconoscimento ufficiale della Strada dei vini e dei sapori del Gran Monferrato

L’Assessorato all’Agricoltura e Cibo della Regione Piemonte ha riconosciuto ufficialmente la nuova Strada dei vini e dei sapori del Gran Monferrato, che si snoda lungo il territorio Alessandrino e comprende l’Acquese caratterizzato dai vini aromatici, il Casalese zona storica del Grignolino, l’Ovadese zona storica del Dolcetto.

I soci fondatori della nuova strada sono le tre Enoteche regionali di Acqui Terme Vino, del Monferrato, di Ovada e del Monferrato, e sono coinvolte le botteghe del vino, le cantine comunali, i consorzi di tutela presenti nell’ambito territoriale.

Un patrimonio unico collinare che attraversa le tre capitali vinicole di Acqui Terme, Ovada e Casale Monferrato, coinvolgendo complessivamente oltre 100 comuni con una proposta identitaria tra vino, cibo, arte, cultura e turismo.

L’assessore all’Agricoltura e Cibo della Regione Piemonte sottolinea che si tratta della prima strada del vino costituita con il nuovo regolamento regionale sulle enoteche approvato nel 2021, un esempio importante di collaborazione tra le realtà di un territorio che ha visto la collaborazione tra amministrazioni comunali, enoteche regionali, consorzi di tutela, aziende vitivinicole. L’obiettivo è promuovere in modo coordinato e unitario l’offerta Gran Monferrato terra di vini storici del Piemonte e dei prodotti di qualità come la Nocciola Piemonte Igp e la Robiola di Roccaverano Dop.

La Strada Gran Monferrato va ad arricchire il numero delle Strade del vino e dei sapori del Piemonte, ora in tutto 6, con la Strada dei Colli Tortonesi -Terre DerthonaStrada del Barolo e Grandi Vini di Langa;Strada del Vino Astesana; Strada Reale dei Vini Torinesi; Strada del Riso Vercellese di Qualità.

La Strada del Gran Monferrato ha un logo identificativo e farà parte del portale turistico www.granmonferrato.it con una sezione dedicata in cui verranno descritti il percorso e indicati tutti gli associati.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button