dal PiemonteAttualità

Dalla Regione aumentano i fondi per “Vita Indipendente”

La Regione Piemonte, con uno stanziamento aggiuntivo di un milione di euro, esaurirà le liste d’attesa per i progetti “Vita Indipendente”, volti a garantire il diritto alle persone con disabilità permanente e grave limitazione dell’autonomia ad una quotidianità non subordinata ad altre persone. Le nuove risorse renderanno anche possibile l’attivazione di circa 100 nuovi progetti, con particolare attenzione verso le disabilità di tipo cognitivo.

I fondi passano così da 3,5 (2,5 della Regione e uno di finanziamento ministeriale) a 4,5 milioni di euro.

“Tante persone con disabilità anche gravi hanno dimostrato di poter vivere da soli, lavorare e laurearsi, se adeguatamente assistiti nelle incombenze quotidiane – osserva l’assessore alle Politiche sociali Maurizio Marrone – Oltre ad esaurire le liste di attesa, possiamo rafforzare i progetti già in corso e incentivarne tanti nuovi anche per disabili cognitivi leggeri, finora ingiustamente molto limitati, dando una risposta concreta soprattutto a quei tanti genitori di ragazzi con disabilità che vivono con angoscia le incognite del dopo di noi”.

Metà della somma sarà ripartita proporzionalmente tra tutti gli Enti gestori dei servizi socio-assistenziali che hanno in atto dei progetti, l’altra metà per attivarne dei nuovi.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button