dal PiemonteAttualità

Dalla Regione 4,7 milioni a 370 istituti per l’infanzia piemontesi

Sono oltre 370 i Comuni piemontesi che riceveranno dalla Regione 4,7 milioni di euro per sostenere gli istituti per l’infanzia, pubblici e privati, con particolare attenzione ai bambini diversamente abili e al pieno utilizzo dei posti esistenti.

Le risorse serviranno per stabilizzare e potenziare le sezioni primavera, superare progressivamente gli anticipi di iscrizione alla scuola dell’infanzia, consolidare la formazione del personale e promuovere i coordinamenti pedagogici territoriali.

“Sono interventi dedicati alle famiglie per contrastare la curva della denatalità e supportare le mamme lavoratrici – sostiene l’assessore regionale all’Istruzione e al Lavoro Elena Chiorino – La denatalità in Italia è un tema sotto traccia e sono più che convinta che correttivi importanti debbano essere intrapresi a livello nazionale: in attesa che il Governo si attivi concretamente, come Regione stiamo avviando tutti gli strumenti a nostra disposizione per potenziare misure e azioni in supporto alle famiglie e a tutti gli amministratori che cercano di mantenere i servizi sui propri territori”.

Per quanto riguarda i tempi di erogazione, la Regione trasmetterà al Ministero dell’Istruzione la scheda della programmazione regionale e gli interventi che saranno attuati entro il 31 dicembre 2022 dai Comuni beneficiari. I contributi in compartecipazione regionale saranno liquidati all’inizio del prossimo anno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com