dal PiemonteEconomia & Lavoro

Dalla Regione 10,7 milioni per lo sviluppo della valle Bormida

Un intervento atteso, al quale gli amministratori hanno lavorato per anni e che mira a restituire unitarietà ad un territorio frammentato dal punto di vista amministrativo e dell’organizzazione dei servizi, ma omogeneo geograficamente e unito dal fiume che lo attraversa: è l’accordo di programma sulla Strategia nazionale delle Aree interne per la Valle Bormida “Ritroviamo il fiume”, firmato nel pomeriggio del 12 luglio nell’ex Convento Francescano di Cortemilia (Cuneo) dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e dal sindaco di Cortemilia e presidente dell’Unione Montana Alta Langa Roberto Bodrito.

Erano presenti anche il vicepresidente della Regione Fabio Carosso e gli assessori regionale al Bilancio e Programmazione economico-finanziaria Andrea Tronzano e all’Agricoltura Marco Protopapa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button