Dal CuneeseEconomia & Lavoro

Dal Bono, direttore generale Confesercenti: Green pass, meglio di una chiusura, ma penalizza le imprese

“È indubbio che il Green Pass obbligatorio è meglio della chiusura forzata, ciò non toglie che avrà un grade impatto sulle attività economiche, perché restringere l’accesso ai soli possessori del pass rischia di far perdere milioni di fatturato alle attività turistiche e ai pubblici esercizi”.
A dirlo è il direttore generale Confesercenti della provincia di Cuneo, Nadia dal Bono.
“Come abbiamo sempre sostenuto – prosegue il direttore dal Bono -, l’asso vincente è la massima copertura della popolazione con le vaccinazioni. Altrimenti il certificato penalizza ancora una volta in modo ingiustificato le imprese”.
“Inoltre si metterebbe in grave difficoltà gli imprenditori, costretti a ricoprire l’inopportuno ruolo di agenti di pubblica sicurezza per procedere al controllo del certificato. Meglio di una chiusura totale, certo: ma è comunque un deludente ritorno alle restrizioni”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button