Da settembre anche Alba sarà servita dai nuovi autobus della Bus Company

I nuovi mezzi Bus Company, in autofinanziamento, sono Euro 6 e dotati di videosorveglianza

Sono entrati in servizio lunedì 9 settembre, in contemporanea con l’apertura del nuovo anno scolastico, 21 nuovi autobus extraurbani acquistati dalla saluzzese Bus Company. I mezzi, del valore di 200mila euro ciascuno – per un valore complessivo di 4 milioni e 200mila euro, tutti in autofinanziamento – hanno già iniziato a circolare in tutta la provincia e in particolare nelle città di Cuneo, Alba, Saluzzo e Mondovì e sono andati a sostituire altrettanti veicoli giunti a fine chilometraggio. Gli autobus, del modello Iveco Crossway Normal Floor Euro 6 extraurbani, lunghi poco più di 12 metri, mettono a disposizione dell’utenza tutte le prestazioni richieste dalla Regione Piemonte: sono infatti attrezzati per il trasporto delle persone disabili e sono dotati, tra gli altri servizi, di climatizzatore, videosorveglianza a bordo e ovviamente del sistema di bigliettazione elettronica, il Bip.

“Con l’acquisto di questi mezzi segnamo un nuovo importante passo avanti verso lo svecchiamento del nostro parco veicoli – commenta Clemente Galleano, presidente e Ad di Bus Company –. I nuovi bus Euro 6 rappresentano, ad oggi, il massimo della tecnologia antinquinamento disponibile. Se il nostro obiettivo è sempre quello di modernizzare sempre più la flotta dei veicoli a disposizione dell’utenza, non dimentichiamo però l’ambiente: per questo i nuovi mezzi sono a basso impatto ambientale e riducono le emissioni di particolato e di idrocarburi”.

Gli autobus sono dotati di 49 posti a sedere e 29 posti in piedi, che si riducono a 26 posti nel caso di presenza a bordo di disabile in carrozzina. Il motore, di 8.710 cm3 di cilindrata, eroga una potenza massima di 265 kw. L’Iveco Crossway è un veicolo molto affidabile, che ha riscontrato appieno l’apprezzamento del mercato, tanto è vero che ne sono già stati costruiti, nelle diverse varianti, più di 40mila unità.

I nuovi autobus sono dotati di climatizzatore automatico, vetri laterali a forte colorazione per limitare l’irraggiamento solare a bordo e massimizzare il confort soprattutto in estate, impianto di videosorveglianza, sistema elettronico di controllo anti sbandamento ESP per la massima sicurezza, sospensioni a controllo elettronico che assicurano il massimo comfort ad autista e passeggeri, sedili con spazio aggiuntivo per passeggeri con ridotta capacità motoria e dash cam, un innovativo dispositivo elettronico per l’acquisizione di immagini.

“Questa acquisizione va anche nella direzione di provare a convincere l’utenza ad utilizzare sempre di meno la propria auto per i diversi spostamenti sulle nostre strade di provincia – conclude Clemente Galleano -. Un intento, tengo a precisare, che avevamo sottolineato già anni fa nel Patto per la mobilità, sottoscritto di fronte a numerosi sindaci del territorio e che ribadiamo con questa nuova acquisizione”.

X