dal PiemonteCRONACA
In primo piano

Da domani zona rossa, occhio ai controlli

Da domani, giovedì 24 dicembre, torna la zona rossa in tutta Italia. Occhio a fare i furbi e occhio ai controlli e alle multe che si rischiano, da 400 a 1.000 euro a persona. E per i più… furbi, potrebbe scattare la denuncia penale.
Per uscire di casa torna l’obbligo dell’autocertificazione. Il Ministero degli Interni ha scritto a tutte le Prefetture raccomandando «efficaci servizi per garantire la corretta osservanza delle misure» disposte dal Governo. Dovrebbero servire a scongiurare una terza ondata del coronavirus. Resta consentito fare dell’attività sportiva – solitaria, niente gruppi – presso casa solo una volta al giorno tra le ore 5 e le 22. Si potrà andare a trovare parenti e amici una volta al giorno in massimo due adulti più un minore  di 14 anni convivente.
Solo neell’ultima settimana, secondo i dati del Viminale, sono state controllate quasi 560mila persone e ispezionati oltre 100mila esercizi commerciali in tutta Italia. Sono state 5.107 le multe comminate per violazioni delle norme anti-contagio, con 103 denunce per evasione dalla quarantena domiciliare di soggetti positivi al virus, e 86 attività chiuse su 335 sanzionate.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button