BRAROERO ESTROEROCastellinaldo

Da Castellinaldo a Bra: sui passi di Fratel Luigi Bordino

A cento anni dalla nascita del beato Fratel Luigi Bordino, si ripropone il pellegrinaggio tra la “sua” Castellinaldo e Bra: ripercorrendo quei passi verso il santuario della Madonna dei Fiori che proprio egli compì all’inizio del suo percorso di Fede, legato alla dolorosa Campagna di Russia, trovando sul cammino – fisico e spirituale – la propria scelta vocazionale. Rispetto alle prime edizioni, ove si partiva dalla città della Zizzola al paese del Barbera, stavolta si partirà proprio da quest’ultimo: esattamente sabato 25 giugno, in un tracciato di 27 chilometri con soste previste a Sommariva Perno, Pocapaglia e America di Boschi, e poi proprio in Bra, con partenza alle 7 da piazza delle Aie. All’arrivo al Santuario braidese, ci sarà l’accoglienza dei pellegrini a cura del Vescovo albese Monsignor Marco Brunetti: seguiranno la Messa al santuario nuovo, e l’inaugurazione e benedizione della statua raffigurante il Beato roerino.

Poi, un istante conviviale con cena e musica, ad offerta libera: così come il servizio di navetta, di collegamento tra i punti di partenza e arrivo e viceversa. Prenotazione obbligatoria all’indirizzo castellinaldo@fratelluigibordino.com. Si potrà altresì contattare Michael Isnardi, presidente del Comitato “Fratel Bordino” (che cura l’iniziativa insieme a Comune, Parrocchia, Diocesi, Azione Cattolica e “Castrum Aynaldi”) al numero 335/87.93.604.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com