CORONAVIRUSBRASanità

Covid: a Bra 5ª settimana di fila di contagi in calo

Ancora un segno meno, il quinto consecutivo, questa settimana per i contagi Covid a Bra. La curva pandemica ha continuato a flettere ma assai più leggermente, i casi dal 18 al 25 agosto sono infatti calati solo di 5 unità passando da 109 a 104 (4,587%). Il tasso di positività ogni cento residenti si è assestato a 3,51. 

Nell’indifferenza generale la pandemia ha rialzato la testa nella vicina Alba passata da 128 a 129 infetti (tasso 4,09). Cherasco è scesa a 37 da 46 (tasso 3,98). Sommariva del Bosco a 36 da 54 (5,68).

Nei maggiori centri della Granda la situazione è tornata a non essere omogenea. Sono in diminuzione Savigliano (da 97 a 94) e Mondovì (da 234 a 209) mentre in crescita risultano Fossano (109 da 103), Saluzzo (67 da 60) e Cuneo (446 da 418). Rinfocola anche Carmagnola, il centro del Torinese a noi più vicino e di dimensioni analoghe a Bra, da 131 a 140. 

Dalla Regione Piemonte, oltre a sottolineare come continuiamo a essere in testa alla classifica italiana delle quarte dosi di vaccino già somministrate, confermano la dominanza di Omicron5.Questa è l’ultima variante del coronavirus che presenta a macchia di leopardo sul territorio mutazioni appartenenti ad alcune sottovarianti. Il riflesso sul sistema ospedaliero non desta preoccupazione. Al “Ferrero” di Verduno, da tutta l’Asl Cn2 questa mattina dichiarano 11 ricoveri ordinari e zero pazienti Covid in terapia intensiva. Sette giorni fa gli stessi dati erano rispettivamente 19 e zero.  

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button