CalcioLANGA DEL BORMIDACortemiliaLANGHESPORT

Cortemilia: la squadra di calcio si prepara al torneo di Prima Categoria

Dopo due anni di stop il ritorno alle attività per tutte le fasce d’età

CORTEMILIA – Il primo luglio è cominciata ufficialmente la nuova stagione calcistica in Piemonte, con la speranza di un ritorno alla normalità dopo due campionati condizionati dalla sospensione per l’emergenza sanitaria. Anche il Cortemilia calcio è già al lavoro per prepararsi alla terza esperienza consecutiva in prima categoria. Dopo il ripescaggio estivo del 2019, i gialloverdi valbormidesi devono ancora dimostrare di valere appieno la categoria, ma la maturazione fisiologica di un gruppo pressoché inalterato da alcuni anni lascia fiduciosi dirigenti e staff tecnico.

Nella stagione 2019-2020, solo l’interruzione del torneo a nove gare dalla fine aveva regalato una salvezza ormai insperata, mentre nella stagione successiva, con lo stop arrivato dopo sole cinque giornate, sembrava che le possibilità di rimanere in prima categoria fossero cresciute, anche se obiettivamente manca la controprova. Intanto, l’allenatore Davide Chiola e il suo staff (Luca Garbarino e Giulio Taretto), da metà giugno, hanno predisposto un lavoro di risveglio tecnico e atletico, mentre dal 17 agosto partirà la consueta preparazione precampionato. In attesa di conoscere se i gialloverdi saranno ancora nel girone astigiano-alessandrino, è stata messa in cantiere anche la partecipazione alla Coppa Piemonte-Valle d’Aosta. Sul piano societario nulla di nuovo rispetto alle precedenti stagioni così come la rosa dei giocatori che ricalca quasi per intero quello delle recenti apparizioni, in attesa di qualche sorpresa estiva. A livello giovanile il Cortemilia prenderà parte ai campionati provinciali juniores, allievi, esordienti e pulcini misti, mentre i giovanissimi saranno rimpiazzati da una squadra under 14 nel Csi. Resta sempre attiva, infine, la fascia dei primi calci e piccoli amici dove non è prevista la partecipazione ad attività ufficiali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button