More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Controllo dei cinghiali e contrasto (Psa), arrivano le gabbie e i recinti elettrificati

    spot_imgspot_img

    CUNEO – Nello sforzo che la Provincia sta portando avanti da molti anni per il controllo del cinghiale e, più di recente, per contrastare l’espandersi della Peste suina africana (Psa) sul territorio della Granda, ci sono le gabbie di cattura del cinghiale e le recinzioni elettrificate. L’utilizzo delle gabbie di cattura, che si sono già rivelate efficaci nell’attività di controllo dei cinghiali, sono state previste anche nell’ambito delle attività del Gruppo operativo territoriale (Got) di Cuneo per raggiungere gli obiettivi di depopolamento del cinghiale indicati nei Piani regionali di contrasto alla diffusione della Psa e nell’Ordinanza 2 del 2024 del Commissario straordinario alla Psa.

    Con una lettera ai direttori delle associazioni agricole della provincia di Cuneo il Dirigente del Settore Presidio del Territorio della Provincia Alessandro Risso, nell’ambito delle attività del Got di Cuneo, ha comunicato che la Provincia di Cuneo metterà a disposizione gratuitamente 60 gabbie di cattura dei cinghiali a proprietari o conduttori di fondi che registrano la presenza di cinghiali sui propri fondi. Sarà data priorità alle richieste provenienti dai Comuni del distretto suinicolo di Cuneo  individuati nel Piano di eradicazione della Psa nelle zone di restrizione ed ai Comuni individuati ad alto rischio Psa nel Piano regionale di monitoraggio e controllo sanitario della fauna selvatica (Priu) Piemonte  recentemente adottato dalla Regione Piemonte. Le gabbie saranno consegnate direttamente dal personale della Provincia di Cuneo agli interessati, che provvederà anche alla formazione sull’utilizzo. In caso di cattura di cinghiali, previo contatto telefonico, sarà cura della Provincia attivare il proprio personale o i bioregolatori per l’abbattimento degli stessi.

    La Provincia ha poi deciso di mettere a disposizione, sempre a titolo gratuito, 40 kit di recinzione elettrificata per contrastare i danni all’agricoltura provocati dalla fauna selvatica. Ulteriori informazioni sono disponibili sul portale del sito della Provincia ai link seguenti. Per informazioni sulle gabbie di cattura https://www.provincia.cuneo.it/tutela-faunistica-ambientale/controllo-fauna-selvatica/piano-regionale-gli-interventi-urgenti-priu-controllo-cinghiale-1

    Per i kit elettrificati alla pagina https://www.provincia.cuneo.it/tutela-faunistica-ambientale/kit-recinzione-elettrificata

    La Polizia Locale della Provincia di Cuneo resta a disposizione per eventuali chiarimenti inerenti le attività di controllo del cinghiale ed è contattabile all’indirizzo di posta elettronica ufficio.polizia.locale@provincia.cuneo.it, oppure allo 0171.445254.

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio