Dal CuneeseCRONACA

Controlli antidroga in provincia di Cuneo: un arresto e 17 denunce

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Saluzzo, nell’ambito dei controlli finalizzati alla prevenzione e al contrasto del traffico e della diffusione delle sostanze stupefacenti, nonché delle condotte di guida in stato di alterazione psico-fisica, hanno attuato servizi straordinari con l’impiego di militari delle Stazioni e del Nucleo Operativo e Radiomobile.
I controlli hanno interessato prevalentemente i territori del Comune di Saluzzo e delle Valli Po e Varaita, in concomitanza con i numerosi eventi locali che si sono succeduti nel mese di agosto – in particolare nella settimana del Ferragosto e nei weekend – e che hanno attirato migliaia di giovani e giovanissimi della zona.
Nelle ore serali e notturne i Carabinieri della Compagnia di Saluzzo hanno effettuato accurati controlli nelle principali aree pubbliche del centro urbano di Saluzzo, ispezionato numerosi locali pubblici e predisposto posti di controllo lungo le principali arterie stradali.
Nel corso delle operazioni, un uomo albanese di 35 anni, in Italia senza una fissa dimora, è stato fermato a bordo di un’utilitaria condotta da un connazionale, mentre percorreva una strada del centro di Piasco (CN). I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile nella circostanza hanno notato il mezzo aggirarsi con fare sospetto per le vie del paese e hanno deciso di sottoporlo a controllo. Il passeggero, a seguito di accurati controlli, è risultato colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Savona nel 2017 per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti, a cui si era volontariamente sottratto fino al momento del controllo, rendendosi irreperibile. Il soggetto, che non ha neppure saputo giustificare la sua presenza a Piasco, è stato condotto presso la Casa di Reclusione di Saluzzo dove dovrà scontare una condanna definitiva di un anno e 7 mesi.
Un altro albanese residente a Costigliole è stato condotto in carcere in forza di un provvedimento di carcerazione a seguito di condanna a due anni di reclusione per detenzione e spaccio di stupefacenti.

Mostra altri

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
Apri chat