Dal SavoneseAttualità
In primo piano

Controesodo: ultimo weekend con possibili code al rientro dalla Liguria tra Savona e Altare

Inizia il fine settimana dei grandi rientri dalle vacanze con bollino rosso nelle giornate di sabato 29 e domenica 30 agosto. Sui 30.000 km di rete stradale e autostradale Anas (Gruppo Fs Italiane) è infatti previsto un incremento dei flussi di traffico lungo la direttrice Sud-Nord del Paese per i maggiori spostamenti del controesodo che si uniscono ai rientri dell’ultimo fine settimana di agosto verso i grandi centri urbani. 

Sull’autostrada Torino Savona in direzione Torino

  • Tra Savona e Altare dal km 116+800 al km 110+300, restringimento della carreggiata che prevede inizialmente la chiusura delle corsie di emergenza e marcia, per adeguamento e rinforzo viadotto Lodo, dal 04/12/2019 al 30/04/2021; successivamente chiusura della corsia di sorpasso e parte della corsia di marcia, per adeguamento galleria Bricco, dal 04/08/2020 al 30/06/2021.

Anas ha predisposto un piano di gestione che comprende, tra l’altro, l’impiego di 2.500 addetti e il monitoraggio 24 ore su 24 della rete di competenza. Per l’assistenza e il pronto intervento sono a disposizione degli utenti 200 operatori impegnati tra la Sala Situazioni nazionale e le 21 sale operative territoriali, tra cui quella dell’autostrada A2 “Autostrada del Mediterraneo” dove Anas opera in affiancamento alla Polizia Stradale.   

Il monitoraggio del traffico 24 ore su 24 riguarderà in particolare i principali assi strategici: la A2 ‘Autostrada del Mediterraneo’ che attraversa Campania, Basilicata e Calabria; la statale 106 ‘Jonica’ in Puglia, Basilicata e Calabria, la statale 18 ‘Tirrena Inferiore’ in CampaniaBasilicata e Calabria; le autostrade A19 Palermo-Catania e A29 Palermo-Mazara del Vallo in Sicilia; la strada statale 131 ‘Carlo Felice’ in Sardegna; l’autostrada del Grande Raccordo Anulare di Roma, la A91 “Roma Fiumicino” e la strada statale 148 ‘Pontina’ nel Lazio (rientrata in gestione ad Anas a gennaio 2019 nell’ambito del piano “Rientro Strade” e arteria particolarmente trafficata) che insieme alla SS7 “Appia” assicura i collegamenti tra Roma e il Garigliano; l’Itinerario E45 (SS675 e SS3 bis) che interessa Umbria, Toscana, Emilia Romagna; sui versanti tirrenico e adriatico del centro Italia le direttrici SS1 ‘Via Aurelia’ (Lazio, Toscana e Liguria) e SS16 ‘Adriatica’ (Puglia, Abruzzo ed Emilia Romagna).

Infine al Nord i Raccordi Autostradali RA13 ed RA14 in Friuli Venezia Giulia dai valichi di confine, la statale 36 ‘del lago di Como e dello Spluga’ in Lombardia, la SS45 ‘di Val Trebbia’ in Liguria, il Raccordo Autostradale RA10 ‘Torino Caselle’ in Piemonte, in Valle d’Aosta la statale 26 e, tra Emilia Romagna e Veneto, la statale 309 Romea. 

Ricordiamo che è in vigore il divieto di transito dei mezzi pesanti domani 29 agosto dalle 08.00 alle 16.00 e domenica 30 dalle 7.00 alle 22.00. 

Mostra altri

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Apri chat