BRADal Comune

Contributi fino a 1300 euro per rimuovere l’amianto dagli edifici di Bra

BRA – Tornano anche per il 2021 gli incentivi che il Comune destina alla rimozione e allo smaltimento dell’amianto presente su fabbricati ed edifici privati compresi nel territorio comunale. Contributi che l’Amministrazione comunale eroga da anni e che hanno agevolato il progressivo smaltimento di questa sostanza inquinante. Nel corso del solo 2020 sono stati rimossi 13.980 kg di materiale contenente amianto, pari a circa 1.137 metri quadrati, che portano a una rimozione complessiva avvenuta negli anni di 460 tonnellate di manufatti pericolosi.

Il bando pubblicato nei giorni scorsi, aperto a tutte le persone fisiche e giuridiche, prevede un contributo fino a un massimo di 1300 euro. Le domande di contributo possono riguardare operazioni effettuate negli anni 2019, 2020 e 2021, ma potranno essere presentate solo al termine dei lavori. Le operazioni di smaltimento e rimozione dei materiali dovranno inoltre avvenire secondo quanto previsto dalle normative in materia.

Le domande potranno essere presentate sino al 31 dicembre 2021 utilizzando il modello pubblicato sul sito web www.comune.bra.cn.it, nella pagina dedicata a “Territorio/Ambiente e Igiene”, dove sono presenti anche il bando e le informazioni utili per gli interessati. I documenti dovranno essere presentati preferibilmente in formato elettronico a mezzo posta certificata all’indirizzo comunebra@postecert.it. Maggiori informazioni contattando l’ufficio Ambiente comunale al numero 0172-438210 oppure scrivendo all’indirizzo ambiente@comune.bra.cn.it. (rb)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button