«Continueremo a sollecitare ripristini al Percorso di Fiaba»

L’associazione #Paese di Fiaba invita alla sua festa. Appuntamento domani, sabato 2 febbraio dalle ore 21 nel salone parrocchiale di piazza Roma a Sommariva del Bosco. A tutti i partecipanti saranno offerti un rinfresco e l’esibizione dei Balacanta: musiche, canti e balli tradizionali dall’antico Piemonte fino ai Pirenei. Sarà l’occasione per proporre il tesseramento 2019 e rilanciare l’attività di questo sodalizio.

Dice al “Corriere” una delle persone che animano #Paese di Fiaba, la signora Vanda Maria Salmasi: «Nel 2018 abbiamo registrato cinquantina di soci tra partecipanti assidui e altri “di passaggio”, che hanno voluto sostenerci. Il nostro impegno anche nel 2019 e soprattutto per il tramite della nostra amica Caterina Abrate, rimane quello di cercare di riattivare il Percorso di Fiaba». Si tratta di un progetto di promozione turistica che fu finanziato dalla precedente Amministrazione civica ma non con­diviso dall’attuale che ne ha “smontato” parte degli allestimenti. Salmasi: «Restano i pannelli della Bella Addormentata nel Bosco in via S. Maria, ma non sono più illuminati, qualcuno è stato vandalizzato, la zona purtroppo è un po’ dimenticata. Noi continueremo a sollecitare cure e ripristini, perché il percorso possa tornare a essere meta di gite dei bambini».

Ai più piccoli #Paese di Fiaba dedicherà altre iniziative in corso d’anno; tra quelle già in programma, la quarta partecipazione sommarivese al circuito roerino di passeggiate estive “Notturni nelle rocche”.

X