More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Consulte giovanili comunali, si va verso l’ipotesi di costituire una Consulta provinciale

    spot_imgspot_img

    CUNEO

    – La Provincia ha convocato per lunedì 2 ottobre alle 18 (Sala Giolitti) tutte le Consulte giovanili comunali e altri analoghi organismi di partecipazione giovanile a livello comunale con l’intento di dare vita, per la prima volta, ad un tavolo permanente delle Consulte. L’idea è partita dal consigliere provinciale delegato Pietro Danna, in considerazione del ruolo che le Consulte giovanili svolgono in termini di stimolo alla partecipazione dei giovani nelle attività delle amministrazioni locali. Questo primo incontro servirà a valutare l’opportunità di istituire la Consulta giovanile provinciale con una funzione di raccordo e di coordinamento delle iniziative inerenti le politiche giovanili a livello sovracomunale.

    “Il tema delle politiche giovanili attive – spiega il consigliere provinciale Danna – è molto importante e, a mio avviso, dopo gli anni della pandemia lo è divenuto anche di più. Per questo motivo, insieme al presidente Luca Robaldo, abbiamo raccolto l’istanza che alcune Consulte Giovanili del territorio ci hanno fatto pervenire in merito alla mancanza di un organo di coordinamento delle attività che questi importanti organismi pongono in essere nelle loro comunità. In tal senso la Provincia, quale ente di area vasta, è il soggetto istituzionale più adeguato a questo tipo di attività di raccordo e per questo intendiamo costituire l’assemblea provinciale delle Consulte Giovanili cuneesi, un vero e proprio organo in seno alla Provincia stessa. L’incontro del 2 ottobre sarà, quindi, un primo passo per concordare con tutti gli interessati l’architettura del costituendo organo di raccordo provinciale. Ringrazio, infine, il consigliere regionale Franco Graglia per averci affiancato nella genesi dell’iniziativa e per la promessa vicinanza alla Provincia ed alle Consulte in questo importante percorso”.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio