Dal CuneeseEconomia & Lavoro

Confesercenti Cuneo: anche la Granda veste il colore arancione

Il direttore generale dal Bono: “Gli operatori economici, ormai in ginocchio, sapranno lavorare in sicurezza”

“Finalmente anche per la Granda si apre uno spiraglio per poter tornare alla normalità, visto che a partire da questo weekend tutto il Piemonte, compresa la provincia di Cuneo, sarà in zona arancione”.
Con queste parole il direttore generale Confesercenti provincia di Cuneo, Nadia dal Bono, esprime la sua soddisfazione per il passaggio della Granda da zona rossa a quella arancione, nell’ambito dell’emergenza sanitaria per la pandemia da Covid-19.
L’incidenza nella provincia di Cuneo è scesa, infatti, sotto i 250 casi ogni 100 mila abitanti, la soglia di allerta che alla luce del nuovo decreto aveva imposto nei giorni scorsi il mantenimento per il territorio Cuneese delle misure da zona rossa.
“Si tratta di un piccolo passo verso la normalità e la ripresa delle attività economiche, che ormai sono allo stremo, strette nella morsa tra sostegni insufficienti ed emergenza sanitaria – conclude il direttore Confesercenti -. Anche perché nella maggior parte dei casi, parliamo di attività che fin dal primo lockdown, si erano già organizzate per lavorare in piena sicurezza”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button