CevaLANGA CEBANALANGHEAttualità

Confartigianato Cuneo inaugura la nuova sede dell’Ufficio di Zona di Ceva

«Confermare sempre più la vicinanza della Confartigianato agli imprenditori e alle loro famiglie, rafforzando il legame con territorio e istituzioni locali».

Così Luca Crosetto ed Enrico Molineri, presidente provinciale di Confartigianato Cuneo e presidente della Zona di Ceva, commentano la ricollocazione in nuovi e più funzionali locali dell’ufficio cebano dell’Associazione.

L’ufficio, sito in Via Aldo Moro, 6 e operativo da inizio novembre, insieme alle altre “sedi di zona” (Alba, Borgo S.D., Bra, Carrù, Cuneo, Dogliani, Dronero, Fossano, Mondovì, Saluzzo e Savigliano) e agli “uffici recapito” (Bagnolo Piemonte, Busca, Canale, Garessio, Peveragno e Racconigi e Santo Stefano Belbo), rappresenta uno dei tanti “punti di ascolto” della Confartigianato Cuneo sul territorio provinciale.

«Da sempre – spiegano Crosetto e Molineri – uno dei punti di forza della nostra Associazione è proprio la presenza capillare in provincia e il radicamento sul territorio. Questo ci permette di essere più vicini alle imprese, andando a intercettare esigenze e problematiche che risultano così differenti in un territorio grande come il nostro. Attraverso i nostri sportelli diamo concretezza alla nostra azione di rappresentanza e tutela del comparto artigiano e affianchiamo gli imprenditori con un ampio ventaglio di servizi, consulenze e opportunità, proponendoci alle imprese come un partner affidabile per nascere, competere e crescere in un mercato in continua evoluzione, grazie ad un sistema di soluzioni innovative e integrate».

L’inaugurazione ufficiale si svolgerà sabato 19 novembre, alle ore 15.00, evento nell’ambito del quale si terrà anche la Cerimonia di Consegna dei Riconoscimenti alla Fedeltà Associativa, tradizionale appuntamento ideato dalla Confartigianato per sottolineare il valore dell’imprenditoria locale sul territorio ed il senso di appartenenza all’Associazione da parte del mondo produttivo cebano.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button