CevaLANGA CEBANALANGHEAttualità

Confartigianato Cuneo ha inaugurato i nuovi uffici della Zona di Ceva

Nell’ambito dell’evento anche una tavola rotonda sui “nodi” alle infrastrutture locali
e la Cerimonia di conferimento dei Riconoscimenti della Fedeltà Associativa

«Confermare sempre più la vicinanza della Confartigianato agli imprenditori e alle loro famiglie, rafforzando il legame con territorio e istituzioni locali».

Così Luca Crosetto ed Enrico Molineri, presidente provinciale di Confartigianato Cuneo e presidente della Zona di Ceva, hanno commentato la ricollocazione dell’ufficio cebano dell’Associazione in nuovi e più funzionali locali (in Via Aldo Moro 6), inaugurati lo scorso 19 novembre, in un pomeriggio ricco di contenuti.

«Da sempre – ha spiegato il presidente zonale Enrico Molineri, affiancato dai vicepresidenti Giorgio Merlino e Rosalba Murialdo – uno dei punti di forza della nostra Associazione è proprio la presenza capillare in provincia e il radicamento sul territorio. Questo ci permette di essere più vicini alle imprese, andando a intercettare esigenze e problematiche che risultano così differenti in un territorio grande come il nostro. Attraverso i nostri sportelli diamo concretezza alla nostra azione di rappresentanza e tutela del comparto artigiano e affianchiamo gli imprenditori con un ampio ventaglio di servizi, consulenze e opportunità, proponendoci alle imprese come un partner affidabile per nascere, competere e crescere in un mercato in continua evoluzione, grazie ad un sistema di soluzioni innovative e integrate».

All’inizio dell’inaugurazione, i saluti del sindaco della Città di Ceva Vincenzo Bezzone, del presidente della Camera di Commercio di Cuneo Mauro Gola e dell’On. Monica Ciaburro. Poi la benedizione del Vescovo della Diocesi di Mondovì, Mons. Egidio Miragoli.

In seguito, una “tavola rotonda”, introdotta dal direttore generale di Confartigianato Cuneo Joseph Meineri e moderata dalla giornalista Paola Scola, profonda conoscitrice del territorio cebano, sul tema delle infrastrutture e strade locali, “nodo” dibattuto e di grande interesse per imprese e cittadini. Hanno partecipato al momento di confronto, oltre al presidente provinciale Crosetto, il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e i presidenti delle province di Cuneo e Imperia, Luca Robaldo e Antonio Claudio Scajola.

Tanti i temi trattati dai rappresentanti delle Istituzioni, sollecitati dal presidente Crosetto per trovare, tutti insieme, risposte certe e soprattutto rapide per arginare l’isolamento che mina la provincia cuneese e ne danneggia il comparto produttivo, frenato nella crescita dal gap infrastrutturale di strade non adeguate, per non parlare del digital divide che ancora permane, specie nelle zone montane.

Dalla Statale 28 “del Nava”, per la quale da decenni si chiede la messa in sicurezza, alle ipotesi dell’autostrada “Ceva-Garessio-Albenga” e del traforo “Armo-Cantarana”: su questi temi i rappresentanti pubblici hanno confermato il loro impegno perché, come ribadito dal Governatore Cirio «il Piemonte è diventato centrale per le grandi direttrici del traffico europeo».

«Il nostro è un territorio di confine – ha commentato a margine del dibattito il presidente Crosetto – che necessita di collegamenti moderni ed efficienti per mettersi in rete non soltanto con i territori limitrofi, ma con il resto del mondo. Oggi, le nostre imprese guardano sempre di più all’internazionalizzazione e, di conseguenza, richiedono un sistema viario efficiente ed integrato, che permetta loro di ottimizzare tempi e modi di percorrenza. Insomma, per la viabilità cuneese serve con urgenza un vero progetto strategico».

Non è mancato, in questo contesto, un richiamo alla sicurezza stradale, con riferimento alle diverse iniziative che si stanno mettendo in atto per diffonderne la cultura e che vedono Confartigianato Cuneo in prima linea con diversi progetti – tra cui l’adesione alla “Carta Europea della Sicurezza Stradale”, con il coinvolgimento degli Autoriparatori cuneesi per diffondere buone prassi da tenere quando si è al volante.

Infine, si è svolta la Cerimonia di Consegna dei Riconoscimenti alla Fedeltà Associativa, tradizionale appuntamento ideato dalla Confartigianato per sottolineare il valore dell’imprenditoria locale sul territorio ed il senso di appartenenza all’Associazione da parte del mondo produttivo cebano.

«Gli eventi della “Fedeltà associativa” rappresentano uno dei momenti d’incontro importanti anche per confrontarsi su problematiche e scenari economici. – hanno concluso Crosetto e Molineri – Pur in un frangente di grave crisi su vari fronti, la nostra Associazione invita le imprese a non demordere, ma a guardare con impegno al futuro. E l’investimento della nostra struttura che con ferma convinzione ha voluto ammodernare gli uffici di zona ne è un esempio. C’è poi il significato più profondo di questa cerimonia, uno speciale ringraziamento a quelle imprese che, come baluardi di un’economia sana e vivace, sono rimaste a presidio del territorio, generando economie e relazioni, dando occupazione e contribuendo allo sviluppo del nostro tessuto sociale. A loro, che rappresentano per le nuove generazioni esempi virtuosi a cui ispirarsi, va la nostra gratitudine e ammirazione».

Insigniti “Fedeltà Associativa”

35 anni

  • Boffano Claudio Termoidraulica snc – Installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento – Ceva
  • Boglio Piero Carlo – Installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento – Viola
  • Canova Italo – Fabbricazione di strutture metalliche e parti assemblate di strutture – Priola
  • Cappa Giuseppe – Riparazione di altri beni per uso personale e per la casa – Ceva
  • C.M. Impianti srl – Installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento – Garessio
  • Ferraro Graziano – Installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento – Garessio
  • Merlino Pubblicità srl già Merlino Ionne – Serigrafia – Ceva
  • Pagotto Marco – Lavori edili/ muratori – Viola
  • Panarotto Davide – Installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento – Priero
  • Pasticceria Cagna Arrigo & C. snc – Gelateria e pasticceria – Garessio
  • Penna Giacomo – Posa in opera di infissi, arredi, controsoffitti, pareti mobili e simili – Ceva
  • Verauto di Meacci Doriano & C. snc – riparazione meccaniche di autoveicoli – Garessio

50 anni

  • Bria Gian Lorenzo – Trasporto merci su strada – Garessio
  • Frazzo Bruno – Costruzione di edifici residenziali e non residenziali – Viola
  • Michelis Enzo & Davide snc – Fabbricazione di strutture metalliche e parti assemblate di strutture – Ormea
  • Naso Ermanno – Riparazioni meccaniche di autoveicoli – Garessio
  • Viano Marisa – Trasporto Merci su strada – Garessio
Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button