BRAScuola

Concorso AIRC La scatola generosa: Medaglia di Bronzo per la classe 5° di Bandito di Bra

BRA – Gli alunni della classe 5° Augusto Jona dell’Istituto Comprensivo Bra 2, insieme alle loro insegnanti, hanno deciso di partecipare al concorso “La scatola generosa” indetto dall’ AIRC e giunto alla sua 7° edizione.

Il tema era il dono, inteso non solo come bene materiale, ma anche come disponibilità verso gli altri, attenzione alle loro necessità, promozione e divulgazione di un corretto stile di vita.

La fondazione AIRC da sempre è impegnata nella ricerca sul cancro, in attività di prevenzione a tutela del benessere psicofisico della popolazione.

La salvaguardia della salute si concretizza attraverso alcuni punti imprescindibili:

  • L’ alimentazione deve essere varia, ricca di frutta e verdura e povera di zuccheri e grassi.
  • È essenziale fare attività fisica regolarmente.
  • La nostra salute è strettamente collegata alla salubrità dell’ambiente, che dunque va difeso dall’ inquinamento.
  • Il lavoro dei ricercatori è fondamentale: con i loro studi hanno individuato chiaramente la relazione tra malattie e stili di vita scorretti e grandi progressi sono stati raggiunti in merito all’efficacia dei farmaci per la cura contro il cancro.
  • Non solo gli studiosi, ma ciascuno di noi può rendersi parte attiva in questa battaglia, prendendosi cura della propria salute e dell’ambiente.

La nostra scatola generosa racchiude slogan che ognuno di noi ha elaborato, consapevole dell’importanza di consolidare reti di condivisione, supporto e generosità.

Il commento della giuria sul nostro elaborato è stato:

“Per la progettazione e la realizzazione creativa della scatola che presenta una struttura articolata e originale in cui viene espresso il grande contributo di bambini e bambine. Per lo sforzo di sintesi nella comunicazione delle parole di AIRC per stare bene” in slogan divertenti ed efficaci.”

Ringraziamo l’AIRC per averci offerto l’opportunità di riflettere su temi così importanti per il nostro futuro e per il bellissimo premio che ci è stato assegnato: 2 preziosi microscopi.

Chissà che non diventino un seme per la nascita di futuri scienziati…

Gli alunni della classe quinta Scuola Primaria “A. Jona

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button