Dal CuneeseEventi

Concerto di beneficenza a favore della LILT organizzato dal collegio dei geometri di Cuneo


Il Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Cuneo, con sede in Cuneo, presieduto dal Presidente geom. Carlo Cane, ha deciso di organizzare il concerto intitolato “Viaggio nella storia della musica napoletana rivisitata da aspiranti e praticanti meridionali”, eseguito dal complesso “Versosud”, concerto che si terrà il giorno lunedì 6 giugno 2022 presso il Teatro Toselli di Cuneo (ore 21,00).
Il concerto è organizzato quale doveroso omaggio del Collegio alla Lega Italiana per la lotta ai tumori (Lilt) che quest’anno compie 100 anni di vita sociale; la Lilt infatti nasce nel 1922 quale Ente Morale, un istituto filantropico che inizialmente versava dei contributi ai pazienti del mezzogiorno d’Italia per aiutarli nelle cure mediche, ovvero le cure che nel settentrione d’Italia erano già erogate alla popolazione; la Lilt Italia poi nel decennio 1930/40 si impegna nella creazione dei centri tumori provinciali, attua le prime cure alla cobalto-terapia (specialmente per i tumori femminili), e dagli anni ’50 del novecento scopre il valore della prevenzione in campo tumorale (e non solo).
Oggi la Lilt Italia conta 106 associazioni provinciali che si occupano di prevenzione, ricerca ed assistenza in materia oncologica, in una continua lotta contro il cancro.
Il Presidente della Lilt Italia è il prof. Francesco Schitulli, e la Lilt annovera fra le sue attiviste più famose la Regina Raina Principessa di Giordania, che ha partecipato alle manifestazioni di “compleanno” della Lilt che si sono tenute a Roma il 25.02.2022.
Poiché la battaglia contro i tumori riguarda indistintamente tutti, e poiché la Lilt è inizialmente nata come Ente Morale per l’aiuto ai pazienti del meridione d’Italia, il Collegio ha scelto la canzone napoletana, ovvero la canzone in assoluto più rappresentativa della canzone meridionale, quale filo conduttore del concerto del 6 giugno, con ingresso gratuito (sino ad esaurimento posti) ed offerta libera a favore della Lilt della provincia di Cuneo.
Il concerto comprenderà l’esecuzione di alcune canzoni tradizionali (e famose) della musica napoletana, poi alcune canzoni napoletane ma di autori non napoletani (ad esempio De Andrè), e poi canzoni di Pino Daniele ed Edoardo Bennato; durata due ore circa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com