More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Con l’infermiere di famiglia e comunità l’Asl CN2 più vicina agli ultra 65enni fragili

    spot_imgspot_img

    Nell’ottica di rendere i propri servizi sempre più adeguati alle esigenze del territorio, l’ASL CN2 potenzia la figura dell’Infermiere di Famiglia e Comunità, che diverrà un punto di riferimento importante soprattutto per i pazienti anziani con fragilità.

     

    L’Infermiere di Famiglia e Comunità è un professionista coinvolto in attività di promozione, prevenzione e gestione partecipativa dei processi di salute individuali, familiari e di comunità all’interno del sistema dell’assistenza sanitaria territoriale nelle diverse tipologie di presa in carico della persona. E’ responsabile dell’individuazione del bisogno assistenziale e pianifica un intervento personalizzato.

    Nei prossimi giorni, previa comunicazione ai Medici di Medicina Generale, gli Infermieri di Famiglia e Comunità dell’ASL CN2 prenderanno contatto telefonico con gli ultrassessantacinquenni del territorio che si trovino in condizioni di fragilità (la condizione di fragilità è determinata dagli stessi Medici di Medicina Generale), proponendo loro una valutazione infermieristica personalizzata (rilevazione parametri vitali, valutazione dell’adesione alla terapia, etc.)

    Tale valutazione, facoltativa e totalmente gratuita, verrà effettuata presso le Case della Comunità di Alba e Bra (ex ospedali San Lazzaro di Alba e Santo Spirito di Bra) o le sedi distrettuali più vicine al domicilio della persona contattata. Durante la valutazione verrà effettuata una presa in carico personalizzata con la pianificazione di visite domiciliari e/o la proposta per l’utilizzo della telemedicina.

    Si fa presente che l’Infermiere di Famiglia e Comunità prenderà contatto telefonico con gli ultrassessantacinquenni fragili nei prossimi giorni ma, in questa prima fase, non proporrà ad alcun utente un appuntamento domiciliare: il primo appuntamento sarà proposto unicamente presso locali dell’ASL CN2. Chiunque telefonasse per fissare un appuntamento a casa dell’utente o si presentasse di persona al domicilio, non è un operatore autorizzato dall’ASL CN2. Eventuali informazioni possono essere prese tramite il proprio medico di famiglia o contattando il numero 0172/140.2204.

     

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio