ALBA

Con i corsi gratuiti di meditazione. Alba scopre lo Sahaja Yoga

“Non ci sarà pace nel mondo finché non ci sarà pace dentro di noi”. E’ il motto di Sahaja Yoga, un’associazione senza scopo di lucro presente in tutto il mondo che ha la sua sede anche ad Alba, dove propone in forma gratuita, a chiunque desideri avvicinarsi alla pratica meditativa, incontri per risvegliare la madre interiore, cioè l’energia Kundalini, che per i seguaci di questa pratica sarebbe localizzata nell’osso sacro. Ad Alba, questi incontri si svolgono sia presso il centro Nag di Mussotto, sia all’aperto, in mezzo alla natura. Un gruppo di estranei che, mano a mano socializza, si ritrova e, guidato dai volontari dell’associazione, impara a praticare una tecnica di meditazione che si basa sugli insegnamenti di Shri Mataji Nirmala Devi, attivista indiana seguace di Ghandi, fondatrice dello yoga chiamato Sahaja, o yoga spontaneo. Come spiegano i seguaci, la pratica meditativa in questione vuole riequilibrare i chakra, ruote di energia in prossimità dei plessi nervosi da cui dipendono le condizioni fisiche, psichiche, emotive e spirituali di un soggetto. Sahaja Yoga si svolge in questo modo: seduti a terra, si adagia la mano sinistra sul grembo con il palmo rivolto verso il cielo e la mano destra si fa scivolare lungo il lato sinistro di alcune parti del corpo ripetendo, mentalmente brevi affermazioni. Nella fase finale della meditazione, molte persone avvertono una brezza, fresca o tiepida a seconda dello stato dei propri chakra, che secondo le praticanti più esperte, è segno del risveglio della kundalini attraverso il sistema nervoso. A spiegarci cosa sia Sahaja Yoga è Ornella Manzone, referente della sede albese di Sahaja Yoga Italia. Perché consiglia questa pratica meditativa rispetto ad altre? La meditazione Sahaja Yoga è uno strumento semplice, basato su conoscenze millenarie e con risultati scientificamente provati. A differenza delle altre pratiche di yoga, inoltre, coinvolge e integra numerosi aspetti, fisici, emozionali, conoscitivi, sensoriali, fino agli spirituali. Grazie a questo tipo di meditazione è possibile trovare l’equilibrio, liberandosi dai pensieri, dalle preoccupazioni e dal malessere che spesso ci impediscono di essere noi stessi. Tale percorso consente di gioire dei momenti più belli, vivendo nel presente, e di raggiungere la pace interiore, la completezza e l’armonia con tutti gli esseri. Ciò avviene grazie all’unione spontanea del Sé individuale con il Sé universale, attraverso il risveglio di un’energia materna presente dentro ciascuno di noi, chiamata Kundalini. Secondo Shri Mataji Nirmala Devi, “in ognuno di noi risiede un’energia latente che, una volta risvegliata, è l’artefice dell’unione”. Questa energia primordiale è sovrapposto al sistema nervoso, ed elimina le cause dei nostri disturbi. Con Sahaja Yoga si percepisce direttamente la sorgente di energia che sostiene le funzioni del nostro organismo. Quali sono i benefici della meditazione praticata in modo costante? Meditare mattino e sera in modo costante serve a mantenere attiva la nostra energia Kundalini, a stabilizzare e rinforzare tutte le qualità che vengono da lei risvegliate: la pace interiore, la capacità di vivere nel presente, la stabilità psicologica e la salute. Padroneggiando una nuova consapevolezza vibratoria, la meditazione ci permette di conoscere e migliorare lo stato del sistema di energia, responsabile del funzionamento del nostro organismo. Altre informazioni si trovano sul nostro sito www.sahajayoga.it”. Tutti possono meditare? A che età si può iniziare? La meditazione è alla portata di tutti. I bambini partono avvantaggiati, perché non subiscono ancora l’effetto dannoso dei condizionamenti ormai radicati negli a­dul­ti. Grazie al lavoro dei volontari, moltissimi bambini stanno intraprendendo quest’attività nelle scuole. Personalmente ho avuto la gioia di meditare con bimbi molto piccoli, alcuni non avevano ancora due anni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com