Con “Aspettando Natale” ad Alba un concerto dedicato al compositore tedesco Händel

ALBA – La rassegna “…aspettando Natale”, organizzata dall’Associazione Corale Intonando,  festeggia quest’anno il suo 35° anniversario con tre concerti, che avranno luogo tra il santuario della Natività di Maria Santissima a Mussotto e la Chiesa di San Domenico ad Alba nel periodo dall’8 al 22 dicembre prossimi.

Apre la rassegna  domenica  8 dicembre alle ore 21.00 nella Chiesa di San Domenico  il MESSIAH   di G.F. Händel, con l’esecuzione di alcune pagine scelte, con il coro Intonando, solisti e orchestra Ensemble strumentale del coro Intonando,  il tutto  diretto dal maestro Franco Biglino.

Le parti solistiche sono state assegnate a professionisti di rilievo con cui collaboriamo da tempo: Arianna Stornello, soprano; Maria Russo, contralto; Luca Dellacasa, tenore e Luciano Fava, basso e, come ogni anno, saremo accompagnati dal nostro Ensemble strumentale guidato dal maestro Gianluca Allocco.

(Ingresso a biglietto, costo euro 10. I biglietti sono in vendita presso la Libreria La Torre di Alba o all’ingresso la sera del concerto, fino ad esaurimento posti)

Il secondo appuntamento è per domenica 15 dicembre alle ore 16.00 presso il Santuario della Natività di Maria Santissima a Mussotto d’Alba con l’ Orchestra d’Archi giovanile di Torino coordinata dal Maestro Enrico Groppo. Verranno eseguiti brani  per arpa ed archi tratti dai grandi autori quali Vivaldi, Bach e Haendel. Un’ occasione per ascoltare buona musica eseguita da giovani musicisti con una già robusta ed importante formazione artistica. Questo concerto è in collaborazione con il festival BackTOBach 2019 di Torino. (ingresso gratuito).

Domenica 22 dicembre alle ore 21.00, sempre presso il  Santuario di  Mussotto,  a concludere la rassegna saranno il coro Intonandoli e il coro Giovanile della nostra associazione, diretti dal maestro Franco Biglino, con il tradizionale Concerto di Natale.

(ingresso gratuito).

Nel suo piccolo un programma ricco e diversificato per sottolineare, di questi tempi più che mai, che abbiamo bisogno di nutrirci anche di bellezza e la musica è senza dubbio una grande opportunità da cogliere, sempre!