Il Comune finanzia piano anti-allagamenti

La Giunta comunale di Sanfrè, ancora diretta dal sindaco facente funzioni Bruno Petiti nell’attesa che Gianmario Racca finisca di scontare la sospensione impostagli dal Tribunale, ha approvato il progetto di un nuovo sottopasso dei binari, dotato di spingitubo, lungo la linea Bra-Torino. Si tratta di una canalizzazione per il deflusso delle acque meteoriche, pensata per evitare il ripetersi di allagamenti e danni al vicino rione residenziale. Particolarmente interessata da questi negativi fenomeni è la zona a valle di via Andrea Piumatti con altre aree che potrebbero essere parzialmente soggette all’esondazione del rio Ripoglia, a monte della massicciata della ferrovia. Il progetto d’intervento è stato licenziato dall’Amministrazione in veste di “fattibilità tecnico-economica”. Lo ha redatto l’ing. Fabrizio Panero di Sommariva del Bosco. La Giunta ha scritto che i lavori «saranno interamente finanziati con fondi propri» del Municipio, secondo stanziamenti da iscrivere a bilancio nei prossimi esercizi. La spesa stimata da Panero ammonta a 98.725,730 euro.

X