Commerciante albese fermata per guida in stato di ebrezza

controlli con etilometroALBA una donna commerciante 30enne, fermata lungo la strada che sale a Diano d’Alba, è risultata che guidava con un tasso del 2,00%, quattro volte superiore al consentito. A suo carico è scattata la denuncia per guida in stato d’ebbrezza alcolica, ritiro della patente e sequestro del veicolo. Sempre ad ALBA i carabinieri hanno denunciato per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti anche uno studente universitario 28enne di Cortemilia, trovato alla guida della sua auto in stato di alterazione psicofisica ed accompagnato per essere sottoposto ad analisi emato-chimiche in ospedale, è risultato positivo al tetraidrocannabinnolo. Oltre alla denuncia, ritiro della patente e sequestro dell’auto.

X