Comitati Gemellaggi: «Servono più risorse»

0
31
Esponente della minoranza. Gionni Marengo di Forza Italia

Il Comune investe sufficienti risorse per consentire ai comitati di gemellaggio di portare avanti bene il lavoro di relazione con le sette città gemelle di Alba? Secondo l’avvocato Gionni Marengo, esponente di Forza Italia in Consiglio comunale, si potrebbe fare (molto) meglio.

«I 1.033 euro – ha spiegato Marengo in un’interpellanza – che costituiscono “l’argent de poche” elargito annualmente ai comitati attivi (quello relativo alla città turca di Giresun non è ancora al lavoro, ndr) non consentono certo grandi iniziative o impegni stra­or­dinari». Impegni per i quali però – è la replica dell’assessore competente Anna Chiara Cavallotto – non sono mancati stanziamenti adeguati alle necessità. «Negli anni sono stati erogati contributi straordinari – ha ricordato l’assessore –: 3mila euro nel 2014 per il decennale di Arlon; 5mila euro nel 2015 per allestire il Palio delle Città Gemelle e altre iniziative; nel 2016 abbiamo erogato 3.500 euro per l’evento “Cori delle città gemelle” e per ravvivare i rapporti con Bànska; lo scorso anno abbiamo investito nel decennale di San Cugat – purtroppo rinviato per i noti avvenimenti che agitano la regione catalana. Inoltre, in corso d’anno, non mancano erogazioni straordinarie e contributi messi a disposizione da sponsor privati, in occasione di eventi speciali curati dai comitati di gemellaggio».