More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Come il Tartufo Bianco d’Alba conquisto’ il mondo

    spot_imgspot_img

    ALBA

    – In occasione del centenario della nascita del Comm.Roberto Ponzio, ad Alba presso la Sala incontri dell’ Associazione Commercianti Albesi si è tenuta la presentazione del libro “ROBERTO PONZIO: Come il Tartufo Bianco d’Alba conquisto’ il mondo” di Franco Manzone.
    Sono intervenuti Alberto Cirio, Carlo Bo’, Ghella Annalisa, Franco Manzone, Fabrizio Pace,Mariano Rabino, Ugo Nespolo, Avv.Roberto Ponzio; moderatore Gianmario Ricciardi.
    Il sindaco di Neive è intervenuto narrando le origini neivesi, documentate anche dall’atto di nascita pubblicato nel testo, la grande amicizia con Romano e Lidia Levi, il matrimonio, e la prima attività sempre a Neive.

     

    Successivamente l’esondazione devastante del Tinella nel ‘49 costrinse la famiglia a trasferirsi ad Alba dove iniziò l’alltivita’ di polleria e vendita tartufi che, grazie ad una visione imprenditoriale illuminata, ben presto arrivo’ a far conoscere il Tartufo bianco d’Alba nel mondo. Precursore della D.O.P. e della sostenibilità fu anche in questo lungimirante battendosi, già’ 70 anni fa, per la tutela dei boschi. Proprio per questo motivo sono state create molte tartufaie dedicate a Roberto Ponzio, tra cui quella di Barbaresco.

    A Neive il Commendatore Roberto Ponzio tornava tutti i mercoledì in occasione del mercato per incontrarsi con i trifulau che gli conferivano i migliori tartufi raccolti, quasi un rito unito da grande rispetto e stima recipoca.
    Nel Novembre 2021 fu conferita la cittadinanza onoraria all’Avv.Roberto Ponzio proprio a suggello di questo legame con Neive.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio