Dal CuneeseAttualità

Coldiretti Piemonte, clima: servono polizze assicurative contro danni dal gelo

Con colture già fiorite serve attenzione della Regione alla problematica

“Con il risveglio anticipato di diverse colture come la frutta, la vite, il nocciolo, a causa
degli sfasamenti climatici sempre più evidenti, è alto il rischio di gelate notturne e dei
relativi danni. Una problematica che già lo scorso anno aveva azzerato diversi raccolti,
per questo chiediamo l’intervento della Regione affinché le compagnie assicurative
attivino, in tempi rapidi, le polizze contro queste calamità”. E’ quanto spiegano Roberto
Moncalvo presidente di Coldiretti Piemonte e Bruno Rivarossa Delegato Confederale
rispetto alla lettera ufficiale inviata in Regione, al governatore, Alberto Cirio, e
all’assessore all’Agricoltura, Marco Protopapa.
“I nostri imprenditori monitorano costantemente la situazione ogni notte, ma la
preoccupazione è anche per i mesi successivi, per quello di aprile in particolare –
continuano Moncalvo e Rivarossa-. Sono a pronti a mettere in atto tutti i sistemi di lotta
al gelo, sia attivi sia passivi, ma occorre una diversa sensibilità delle compagnie
assicurative”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button