Dal CuneeseAttualità

Clima, Coldiretti Cuneo: pioggia manna dal cielo contro la siccità

Preoccupano la mancanza di riserve idriche e gli abbassamenti dei livelli di falda

L’arrivo della pioggia può essere salvifico per i raccolti Made in Cuneo in un momento in cui le aziende agricole stanno già subendo speculazioni, accaparramenti e blocco dei commerci a causa della guerra in Ucraina. È quanto commenta Coldiretti Cuneo rispetto alle precipitazioni che nelle ultime ore stanno interessando gran parte della Granda dopo mesi di siccità record.

Una siccità protrattasi per tutto l’inverno e oltre, durata ben 111 giorni. Lo scorso 1° aprile sono arrivate le tanto attese piogge sulle campagne cuneesi, ma anche le prime grandinate della stagione; dopo una ripresa dell’alta pressione le precipitazioni di questi giorni fanno ben sperare per le semine primaverili e il buon prosieguo dell’annata agraria, anche se i millimetri sinora caduti non sono certo sufficienti a compensare il grave deficit d’acqua che scontiamo da anni.

“A preoccupare – evidenzia Roberto Moncalvo, Delegato Confederale di Coldiretti Cuneo – sono la mancanza di riserve idriche e gli abbassamenti dei livelli di falda e della portata dei corsi d’acqua: tutti elementi fondamentali per garantire l’irrigazione estiva delle colture. Occorre, quindi, non solo individuare modalità efficienti ed efficaci per governare l’emergenza, ma anche avviare un processo attraverso il quale porre la necessaria attenzione al tema delle infrastrutture irrigue ed incrementare la capacità di conservazione, per utilizzare l’acqua nei momenti di maggior idroesigenza superando l’attuale condizione di diffusa dispersione”.

“A fronte di una bassissima quantità di acqua piovana, pari all’11%, che oggigiorno viene trattenuta – rimarca il Direttore di Coldiretti Cuneo, Fabiano Porcu – sosteniamo la realizzazione di una rete di piccoli invasi a basso impatto paesaggistico e diffusi sul territorio, utili a conservare l’acqua e a distribuirla in modo razionale.​

Per maggiori informazioni visitare il sito web https://cuneo.coldiretti.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button