LANGA DEL BAROLOMonforte d'AlbaLANGHEAttualità

Claudio Conterno unico candidato alla guida della Cia di Cuneo

Salvo nuove restrizioni dovute al Covid, che costringerebbero a un rinvio, sabato 15 gennaio la Sala polivalente del Castello degli Acaja di Fossano ospita l’assemblea provinciale della Cia Agricoltori Italiani di Cuneo. I 64 delegati eletti, a dicembre, nelle assemblee di zona (Cuneo, Fossano, Alba, Saluzzo e Mondovì), a partire dalle 10, sono chiamati a un intenso tour de force per approvare alcuni aspetti tecnici e votare i vertici alla guida dell’organizzazione agricola per i prossimi 4 anni.

Claudio Conterno, vitivinicoltore di Monforte d’Alba, presidente uscente, al momento, sollecitato da molti iscritti, è l’unico candidato alla guida della Cia Cuneo fino al 2025. La sua riconferma è fortemente voluta da tutte le parti. Proposti alla vicepresidenza l’uscente Marco Bellone e il già presidente dei giovani imprenditori Cia, Marco Bozzolo. Come direttore dovrebbe essere riconfermato Igor Varrone.

Ospiti della giornata, emergenza sanitaria permettendo, il presidente e il direttore nazionale Cia, Secondo Scanavino e Claudia Merlino, il presidente regionale, Gabriele Carenini, e gli esponenti delle istituzioni parlamentari, quelle piemontesi e le locali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button