dal PiemonteAttualità

Classificazione degli sbarramenti idrici regionali in base al rischio

Il nuovo regolamento del 2022 ha introdotto importanti novità, volte alla semplificazione degli adempimenti da parte dei proprietari delle opere e all’ottimizzazione delle funzioni di controllo da parte degli uffici regionali. Le procedure da seguire sono però differenti in base alla classe di rischio alla quale il singolo sbarramento è stato assegnato.

La costruzione e l’esercizio degli sbarramenti idrici artificiali è regolata in Piemonte dalla LR n. 25 del 06/10/2003 e dal regolamento DPGR n. 2/R del 09/03/2022, che aggiorna il precedente del 2004. Per sbarramento idrico artificiale si intende qualsiasi opera atta a trattenere volumi d’acqua o a regolare il livello dei corsi d’acqua per qualsiasi finalità: irrigua, idroelettrica, ricreativa, ecc. In Piemonte sono attualmente censiti più di 800 sbarramenti.

Il nuovo regolamento del 2022 ha introdotto importanti novità, volte alla semplificazione degli adempimenti da parte dei proprietari delle opere e all’ottimizzazione delle funzioni di controllo da parte degli uffici regionali. Le procedure da seguire sono però differenti in base alla classe di rischio alla quale il singolo sbarramento è stato assegnato. Tale assegnazione è stata fatta con DD n. 3716 del 01/12/2022.

Nell’allegato 2 (qui sotto allegato) della suddetta determinazione vengono attribuite le classi di rischio del proprio sbarramento.

Per poter verificare la localizzazione degli sbarramenti sul proprio territorio, è possibile accedere al servizio web “Catasto sbarramenti” all’indirizzo https://servizi.regione.piemonte.it/catalogo/catasto-sbarramenti, effettuare l’accesso (libero o riservato, se si è in possesso delle credenziali) e impostare il nome del comune come criterio di ricerca.

La Legge Regionale n. 25 del 06/10/2003, il regolamento DPGR n. 2/R del 09/03/2022 e la DD n. 3716 del 01/12/2022 sono comunque disponibili all’indirizzo:

https://www.regione.piemonte.it/web/temi/protezione-civile-difesa-suolo-opere-pubbliche/difesa-suolo/dighe/normativa-regionale-materia-dighe-sbarramenti.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button