dal PiemonteAttualità

Cirio perplesso sul Natale «blindato» imposto dal Governo

Alberto Cirio è perplesso sugli spostamenti vietati nei giorni di Natale, Santo Stefano e Capodanno, così come ha annunciato ieri il premier Giuseppe Conte.
«Il Piemonte ha tanti comuni molto piccoli, per cui le perplessità su questa misura le abbiamo trasmesse a Conte» – ha detto questa mattina il governatore. Ha aggiunto che il presidente del Consiglio gli avrebbe «comunicato che attraverso le “faq” (frequent answer questions) si chiarirà soprattutto come, tra le motivazioni di salute legate alla deroga sullo spostamento tra comuni, si possa prevedere anche la salute sociale e il benessere psicofisico di una persona anziana, permettendole di stare con la sua famiglia».
Infine il presidente della Giunta regionale ha anticipato che «Dal 13 dicembre il Piemonte sarà regione gialla. L’induce Rt è sceso ancora e oggi è allo 0,74″.
Sponsorizzato
Sponsorizzato

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button