Chiuso (si spera definitivamente) pericoloso cantiere abbandonato

Dopo l’incidente riferito dal “Corriere”, coinvolto un minore intrufolatosi in questo cantiere abbandonato, la Giunta di Sommariva del Bosco ha dato mandato ai cantonieri di «assumere tutti i provvedimenti necessari a mettere in sicurezza l’area». Quella di via Racconigi sotto sequestro da ottobre 2014 perché, dopo che l’impresa titolare aveva interrotto la costruzione del complesso residenzial-commerciale “La Porta del Roero”, è «in totale stato di degrado con ammasso di rifiuti». Pignorato e oggetto di vendita giudiziaria, il sito non fu, come richiesto da ordinanza comunale, ripulito e recintato. Di quest’ultima operazione si fece carico il Municipio, ma in particolare sul lato di via Geriglio la rete è stata manomessa e divelta, e chiunque ha potuto tornare pericolosamente a valicarla. Ora è stata riparata, si spera definitivamente. La Giunta ha scritto che i costi del lavoro saranno «oggetto di recupero» nell’ambito del pignoramento.

X