LANGA DEL BAROLOLANGHEVerdunoSanità

Chi è Massimo Perotto, il nuovo Primario dell’Ospedale di Verduno

VERDUNO – E’ Massimo Perotto, 40 anni, originario di Manta il nuovo direttore della S.C. Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza dell’ASL CN2, il Pronto Soccorso. Il giovane medico è entrato in servizio a Verduno il 9 febbraio 2022, dopo aver maturato, nonostante la giovane età, numerose esperienze, tra cui anche una in Armenia, in ospedali piemontesi e non solo.
Il compito di Perotto sarà dirigere un’equipe di 13 medici, in organico, con l’obiettivo di arrivare a 19 unità per garantire un servizio puntuale ed efficiente per le 45 mila persone che ogni anno si recano in Pronto Soccorso.
Perotto ha trovato nella Fondazione Ospedale un prezioso alleato: «Mi sono calato nella realtà del Ferrero con grande entusiasmo e ho subito capito quanto sia importante contare sull’apporto della Fondazione. L’obiettivo principale è lavorare sull’accettazione per ridurre i tempi di attesa, al contempo stiamo lavorando per eliminare le poche barriere architettoniche presenti».
Il nuovo direttore del Pronto soccorso aggiunge: «Quello di Verduno è uno dei pochi pronto soccorso con solo personale dipendente, per questo non deve fare affidamento su personale di cooperative esterne. In questo modo è più facile costruire una squadra affiatata. Una squadra che andrà rinforzata. Con il progetto “Adotta un medico specializzando” è stato destinato al nostro reparto un giovane medico. Non solo perché l’Asl attiverà ad aprile un bando per personale che si occupi dei codici bianchi, figure mediche di supporto per ridurre i tempi di attesa per le persone a bassa gravità».
L’obiettivo dichiarato è “umanizzare” il Pronto Soccorso grazie alla presenza di personale di supporto alle persone in attesa: «Umanizzare è una parola meravigliosa in cui crede la Fondazione Ospedale, significa prendersi cura del paziente facendolo sentire importante e non solo un numero, migliorando la comunicazione con i medici e la soddisfazione dei pazienti».
E’ notizia di questi giorni che l’ospedale di Verduno ospiterà il Congresso interregionale della Simeu Società italiana medicina emergenza urgenza, il 12 ottobre.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com