Cherasco: Visite con i curatori per la mostra di Rosalda Gilardi Bernocco

0
44

CHERASCO – Per meglio apprezzare l’esposizione delle opere lasciate in eredità alla Città dalla scultrice originaria del luogo, Rosalda Gilardi Bernocco “L’arte di abitare”, a Palazzo Salmatoris di Cherasco, sono programmati due appuntamenti con i curatori che accompagneranno i visitatori in un percorso guidato.

 

Le due visite accompagnate saranno completamente gratuite e sono fissate per sabato 25 novembre e domenica 17 dicembre, entrambe pomeridiane, alle ore 16.

Indispensabile la prenotazione al numero telefonico 0172427050 (entro il venerdì precedente la visita alle 12).

Rosalda Gilardi Bernocco (Savona 1922- Lugano 1999) allieva di Umberto Baglioni presso l’Accademia di Torino, si diploma in scultura nel 1959, all’età di ventisette anni. Dopo le prime esperienze espositive, incoraggiata dallo scultore Umberto Mastroianni, si trasferisce a Locarno dove conosce molti artisti fra cui Jean Arp.

Nel 1960 espone alla XXI Biennale d’Arte di Milano e alla XII Quadriennale romana. Contemporaneamente è documentata la sua presenza in Versilia: partecipa alla II Biennale Internazionale di Scultura di Carrara, tornandovi nel 1962, per poi stabilirsi a Querceta dove apre la casa studio, presso il grande giardino nel quale erano collocate in esposizione permanente molte sue sculture. Nel 1966 partecipa all’esposizione organizzata dalla Henraux a Querceta; in questa occasione conosce Moore, Noguchi, Marini, Lipchitz che, insieme ad altri artisti di respiro internazionale, trovano a Querceta l’ambiente ideale per approfondire la tecnica scultorea del marmo. Fra il 1967 e il 1977 la sua presenza è registrata con serrata frequenza alle edizioni del Salon de Mai di Parigi; nel 1976 partecipa alla Biennale di Venezia e l’opera esposta viene acquistata dal Museo Guggenheim di New York. Si avvicina alle civiltà precolombiane e si reca in Sud America nel 1974.

Mantiene sempre contatti con la Versilia dove trascorre gli ultimi anni della sua vita circondata dalle sue sculture.

La mostra “L’Arte di abitare” è aperta fino al 7 gennaio 2024, con il seguente orario: dal mercoledì al venerdì dalle 14.30 alle 18.30, sabato, domenica e festivi dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30. Ingresso libero, info tel. 0172427050.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui