CHERASCOAttualità

Cherasco: Vie Vittorio e Cavour cambieranno look e saranno più vivibili

L’attuale itinerario di scorrimento per il traffico che attraversa il capoluogo, quello della provinciale 661 di cui fanno parte anche le vie Vittorio Emanuele II e Cavour a Cherasco, cambierà assetto e aspetto nei prossimi anni. Lo farà dopo che sarà attivata la circonvallazione i cui cantieri dovrebbero concludersi a dicembre. Nel frattempo l’Amministrazione del sindaco Carlo Davico vuol cominciare a… mettere i soldi da parte. E lo ha fatto approvando in Consiglio comunale una convenzione con le vicine La Morra, Narzole e Verduno. Unendo le forze con i numeri demografici, questi quattro centri superano quota 15mila residenti e si candidano ad accedere agli stanziamenti del Governo Draghi nell’ultima legge Finanziaria. Si tratta di contributi dedicati a progetti di rigenerazione urbana. L’aggregazione con Cherasco capofila spera di ottenere fino a 5 milioni di euro. Nella “città delle paci” verranno investiti tutti in centro storico, nelle tratte di cui sopra e nelle loro principali traverse. «Andremo – ha spiegato il sindaco Carlo Davico – a pedonalizzare un po’ di più, togliere l’asfalto per sostituirlo con pavimentazioni in pietra, abbellire e rendere più vivibile» una vasta area strategica per residenti e turisti. La proposta della Giunta è passata con i voti della maggioranza, astenuti i 4 consiglieri di minoranza. Davico ha rivolto in conclusione un ringraziamento «al personale» del Municipio, Lavori Pubblici, Segreteria e non solo: tutti «si sono dedicati a redigere la documentazione nei tempi ristretti imposti dal bando». Per una «occasione e una sfida – ha concluso il sindaco – che ritengo non potesse sfuggirci».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button