CHERASCOAttualità

Cherasco: via Vittorio sarà pedonale tutti i weekend

CHERASCOVia Vittorio Emanuele II, uno degli assi di scorrimento fondamentali del centro di Cherasco, il decumano nell’impianto originario del castrum romano, diventerà zona a traffico limitato (Ztl). Lo ha deciso la Giunta guidata dal sindaco Carlo Davico.

Il provvedimento persegue la ricerca «di un giusto equilibrio  – spiegano gli amministratori –  tra le necessità dei residenti, dei titolari e fruitori delle numerose attività insediate, delle utenze deboli nonché dei turisti che frequentano», o meglio si spera torneranno a frequentare appena finita l’emergenza Covid questa bellissima città di storia e arte. I tratti interessati sono quelli compresi tra gli incroci con le vie Garibaldi e Cavour (prosecuzione della provinciale 661 di cui la stessa via Vittorio fa parte), Taricco e Baldassarre della Mantica, e ancora Nostra Signora del Popolo e via Monfalcone. La Ztl introdurrà il divieto di transito e di sosta dei veicoli dalle ore 12 del sabato alle 24 della domenica, tutti i fine settimana tutto l’anno. Sono previste deroghe per invalidi con auto munita di apposito contrassegno, forze dell’ordine, operatori di soccorso e di servizio pubblico, eventuali altri che il Municipio riterrà di autorizzare in relazione a specifiche e motivate esigenze. L’accesso motorizzato sarà comunque consentito ai veicoli immatricolati per il trasporto cose, esclusivamente per operazioni di carico e scarico merci da effettuarsi presso gli esercizi commerciali che potrebbero in futuro essere attivati in loco, con sosta massima di 30 minuti. Idem ai veicoli immatricolati a nome di residenti, ma solo per l’accesso e l’uscita dal proprio passo carraio e al fine del ricovero degli automezzi stessi.

La Ztl sarà attiva appena l’ufficio Tecnico avrà provveduto alla posa in opera della necessaria segnaletica d’avviso. Questa pedonalizzazione di fatto anticipa le politiche già annunciate dall’Amministrazione civica per quando il traffico, soprattutto pesante, di passaggio lungo la Sp 662 potrà essere completamente e sempre deviato sulla circonvallazione attesa da oltre un decennio. Stando agli annunci dello scorso dicembre quando fu fatto l’appalto, i lavori per realizzarla dovrebbero partire in questa primavera.

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button