More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Cherasco: Quel comunicatore che… non comunica: che succede in Comune?

    spot_imgspot_img

    CHERASCO – Nel «resoconto» – così autodefinito – del Consiglio di novembre citava solo la maggioranza, neppure una sillaba della minoranza. Quello annunciato dal sindaco Carlo Da­­vico per l’ultima riunione di mandato lo scorso 23 aprile, mentre scriviamo non risulta ancora inviato. Forse perché nel frattempo la maggioranza è andata disfacendosi tra le po­lemiche. Così un compito già ingrato s’è fatto impossibile per il «comunicatore istituzionale» ingaggiato sotto elezioni dalla Giunta di Cherasco e finito nel mirino – col massimo rispetto per la persona ovviamente – di un’interrogazione del­­l’op­po­si­zione. L’interrogazione chi­e­deva conto della «ne­­ces­sità» d’aggiungere in parallelo all’ufficio Stampa del Municipio un «addetto» preso senza gara al costo di 6.300 euro, tutti a carico della collettività.

    Nella sua risposta Davico ha spiegato che «si è optato per una figura esterna a tempo determinato» da affiancare alla responsabile già in servizio da tanti anni, siccome a questa «manca il tempo, si occupa soprattutto dell’ufficio Turistico e di altre funzioni nello staff» del primo cittadino. Il risultato è che «da quando c’è» questo col­lega «è aumentata tanto» la presenza «del Comune sugli organi di stampa». All’insistenza di Domenico Panero sul fatto che l’informazione istituzionale non dovrebbe essere partigiana, Davico ha rinviato al «comunicato su questa seduta». Finora, non s’è visto. Forse il Comune per apparire di più su siti e giornali con incontri, feste e manifestazioni, a questo infine ci si è quasi del tutto limitati, poteva acquistare spazi pubblicitari.

    Avrebbe magari speso meno, certamente sarebbe stato più lineare come comportamento ed evitato im­barazzi. Uno ulteriore l’ha previsto lo stesso sindaco per «chi ci sarà dopo il 31 maggio» e dovrà decidere la sorte del «comunicatore». Tanto in caso di conferma come di saluti, si esporrà a critiche.

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio