CHERASCODal Comune
In primo piano

Cherasco: le frazioni sono al centro del piano di cure delle strade

Via buche a Cappellazzo, Veglia, Roreto, Bricco, Isorella

CHERASCO – Sono le frazioni, in un territorio esteso e innervato da una rete viabile dove il Comune ha competenza per decine di chilometri, le protagoniste del piano manutenzione strade 2021 che sta per passare all’azione a Cherasco.

L’ap­palto è andato alla ditta Cauda Srl per circa 72mila euro. Ma lo stanziamento a bilancio dell’Amministrazione guidata dal sindaco Carlo Davico ammonta a quasi 20mi­la euro in più. «Per cui – dice il dirigente dei Lavori Pubblici, Giovanni Borra –estenderemo il raggio d’azione o nelle stesse tratte già individuate come più bisognose, o su altre da valutare».

Per ora è previsto che spariscano le buche in Oltrestura a Cappellazzo, in centro borgata e sul cavalcavia autostradale per la zona industriale. A Bricco sarà ri­a­sfaltata la piazza vicino alla chiesa e una porzione di via delle Scuole. Idem per un piazzale attiguo a via Conti Petiti a Roreto. Passando al­l’Oltretanaro, toccherà a un collegamento minore di località Isorella. A ridosso del capoluogo cambierà volto stra­da Cor­no vicino alla cappella di S. Giacomo, da poco re­staurata per essere adibita a sede museale e “base” del turismo nella natura. Conclude Borri: «Da ultimo procederemo a bitumare, in regione Piana e a Veglia, itinerari recentemente allargati con la copertura dei fossi accanto alle carreggiate».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button